Dal 3 giugno su tutte le piattaforme digitali “Sicilia mia” del cantautore Francesco Ragusa – in esclusiva su Sicilia24h l’anteprima del videoclip

Su tutte le piattaforme digitali dal 3 giugno “Sicilia mia” del cantautore siciliano Francesco Ragusa. Il singolo, accompagnato dal videoclip per la regia di Giuseppe Bennica, anticipa la prossima uscita dell’album di esordio di Ragusa, “ConTra(d)dizione”, prodotto e distribuito dall’etichetta La Stanza Nascosta Records. Il videoclip (riprese di Giuseppe Bennica e Federico Dalli Cardillo, regia e editing di Giuseppe Bennica), in anteprima sul nostro quotidiano da oggi, è girato nel suggestivo territorio agrigentino: dall’agro favarese fino ad abbracciare lo splendido litorale. Protagoniste assolute le bianche scogliere di marna della Scala dei Turchi, uno tra gli scenari naturali più belli e celebrati dello Stivale. Ho cercato di dare al brano e all’intero…

Mina Blue: “stanca del mondo della musica dove poco spazio è dato alla creatività, canto in strada, così ho pubblico, risorse ed esperienza” – guarda l’intervista

Ho intervistato Daniela Iezzi, in arte Mina Blue un’artista, cantante e cantante di strada che si racconta spiegando cosa accade oggi in Italia (e non solo) dove un sistema chiuso toglie spazio a chi vuole fare musica in maniera creativa e libera. Racconta la strada come palco e opportunità di connessioni con altri artisti ed il suo pubblico. E poi ancora dei suoi progetti musicali dei quali ha curato ogni dettaglio, della sua esperienza musicale all’estero e di come combatte un mondo fatto di “logiche illogiche”. Potete seguire Mina Blue…

Sarah vince Amici: dal karaoke alla vittoria di 150 mila euro e una carriera già pronta

Vince colei che era stata salvata nella semifinale durante la quale i giudici (Bravi-Malgioglio-Giofrè) “non se l’erano sentita di mandare a casa qualcuno” lasciando dunque alla redazione la scelta sul da farsi. Quindi la redazione sceglie di mandare tutti i sei semifinalisti alla finale. Durante la finale, pian piano si sfoglia la rosa dei cantanti aspiranti al premio di 150 mila euro e alla fine Sarah ha la meglio sui 3 ragazzi (Mida-Holden-Petit) arrivando all’ultimo step insieme alla divina Marisol. Sembrava quasi impari, l’ultimo step della finale, considerato che la…

Continua la farsa ad Amici

  I finalisti dovevano essere 4 poi diventano 5 come annunciato da Maria in principio di puntata, per poi diventare 6. Come 6? Ma se erano già 6 i semifinalisti?  Beh … hanno deciso di fare una semifinale senza far uscire nessuno.  Insomma, una seminfinale assolutamente inutile.  A dire il vero sembra tutto inutile nella serata di ieri sera, a parte la bravura stratosferica di Dustin e Marisol (entrambi meriterebbero la vittoria senza neanche gareggiare) che li eleva proprio ad un livello alto (e altro) che quasi ci si chiede…

Amici … l’ufficio promozionale di Holden

Ormai è chiaro. Holden ad amici sta facendo promozione al suo EP. Perché però al programma tutto questo sta bene? Holden dice di essere autore e  produttore (ah non eri entrato come cantante?)  Holden – già conosciuto dall’Entourage della trasmissione – fa un bel passaggio televisivo, sfrutta la potenza della trasmissione per la visibilità.  La trasmissione sfrutta la fetta di notorietà di Holden.  Holden all’interno del programma ha praticamente fatto tutto quello che ha voluto.  Ha mandato al diavolo docenti, è andato via per poi decidere di tornare (trovando la porta aperta),…

Jurman in diretta su Twitch rivela i giochi di potere nel mondo della musica

L’attendevamo da un po’. Ne aveva dato notizia, sapevamo che la diretta di ieri sera sarebbe arrivata e sapevamo anche che avrebbe fatto luce non solo su alcuni dettagli sostanziali che riguardano il mondo della musica, ma anche su ciò che gli è accaduto, denunciato come se fosse l’unica persona del mondo della musica a giudicare ed esprimersi circa la deriva che interessa i talent e non solo. Luca Jurman è – per chi ancora non lo sapesse – un musicista, cantante, vocal coach, produttore musicale che da sempre si occupa di musica,…

“Amici” è giunto al serale: il declino è servito

In principio fu Amici, un programma moderato da Lella Costa, che metteva al centro i ragazzi, Il programma si proponeva di trattare temi e problematiche giovanili esaminati dal punto di vista degli adulti e da quello dei ragazzi stessi; aveva cadenza settimanale e ogni settimana venivano ospitati dei ragazzi che raccontavano la propria storia o situazione. Si potevano toccare temi sia leggeri sia più impegnativi: problemi legati alla scuola, alla famiglia, le prime esperienze nel mondo del lavoro, i rapporti amicali, le storie d’amore, le prime esperienze sessuali, l’omosessualità, la…

Luca Jurman e i carbonari della musica danno fastidio agli “Amici”

Era ora che qualcuno dicesse apertamente e con competenza quello che molti pensano da tanto: la musica oggi è vittima dell’autotune e se sei “figlio di” non importa a nessuno se sei bravo o meno, una chance ti viene data. Questo è quello che da diversi anni ormai accade ad Amici, la famosissima trasmissione televisiva creata, diretta e condotta da Maria De Filippi. Nata come una “scuola” dove i ragazzi giovanissimi potessero imparare l’arte del canto e del ballo, ha finito negli ultimi anni per essere una mera (e confortevole)…

Non siete solo omofobi, siete anche profondamente ignoranti

Ci risiamo. Tutte le volte la stessa storia. Il fatto che siano persone famose non autorizza la massa a criticare, sputare veleno, giudicare. Il fatto che una persona famosa scelga di raccontare quello che gli sta accendendo e le scelte intraprese non autorizza i fan (o i detrattori) a esprimersi in commenti ignobili, pieni di odio e di deliri di onnipotenza che in realtà recano in sé un analfabetismo emotivo e  funzionale. Nel mirino degli stupidi e livorosi a questo giorno è finito Tiziano Ferro che ha annunciato di essersi…

Madame meravigliosa, hai ragione tu … l’amore è la più bella delle bugie, il più studiato degli inganni, il più persuasivo dei discorsi

Non immaginavo si potesse vivere una esperienza emotiva così forte; eppure è successo. Giovane, con tanto da dire e da dare, il mondo di Madame – in concerto ieri al teatro dei ruderi di Cirella – è proprio un castello con le finestre senza vetri, ci entrano sole e intemperie. Non è disinibita, è viva. È lei, unica, piena di carattere e di appeal, e mentre si racconta, racconta via, verità e vita di una giovane che ha già vissuto tante vite. Ogni parola ha un peso, alcune di esse…