Due mensilità da 35 milioni di euro per i disabili gravissimi

L’assessorato regionale alle Politiche sociali ha impegnato oltre 35 milioni di euro per il pagamento del beneficio economico in favore delle persone con disabilità gravissime per i mesi di giugno e luglio, a valere sul “Fondo regionale per la disabilità”. L’assessore Nuccia Albano commenta: “Anche quest’anno con l’approssimarsi delle ferie estive abbiamo deciso di impegnare la somma di due mesi ed evitare così possibili rallentamenti nell’erogazione dei servizi”.

Aldo Mucci (SGS) alla Presidente dell’Europarlamento Metsola: “Grazie per il tuo cuore italiano”

L’Europa delle Donne, quelle donne che hanno contribuito a fare l’Europa. Louise Weiss, decana del Parlamento Europeo ,Simone Veil, prima presidente del Parlamento Europeo, Fausta Deshormes La Valle, ideatrice della Lobby europea delle donne, Ada Rossi, moglie di Ernesto, contribuì a diffondere il Manifesto di Ventotene, Ursula Hirschmann, moglie di Eugenio Colorni, Eliane Vogel Polsky, avvocata, si occupò di parità salariale, Fabrizia Baduel Glorioso, sindacalista, Anna Siemsen, pedagogista e giornalista, Sofia Corradi, Mamma del progetto Erasmus, Jo Cox, europarlamentare inglese uccisa da un estremista nel 2016. Oggi Roberta Metsola, appena rieletta come presidente del Parlamento europeo dalla Plenaria riunita…

Il dipartimento Agricoltura rigetta il finanziamento a causa di tre asinelli ma il Tar Palermo accoglie ricorso e condanna la Regione

La Società Agricola F.V., con sede in Licata (AG), presentava apposita domanda per il finanziamento della specifica misura prevista dal bando per il mantenimento dell’agricoltura biologica del PSR Sicilia 2014-2020, per l’annualità 2015, la quale veniva esaminata e approvata dal Dipartimento dell’Agricoltura dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura. Tale società, confidando nella legittima convinzione di poter contare sull’aiuto economico previsto dalla predetta misura, effettuava cospicui investimenti per opere di miglioramento fondiario e successivamente presentava apposita richiesta di finanziamento anche per le annualità 2016-2017-2018. Tuttavia, nel 2019, a distanza di più di tre anni…

Agrigento, un albero d’ulivo in memoria di Borsellino e della scorta

Ad Agrigento, alla Villa Bonfiglio, così come accaduto lo scorso 23 maggio in occasione del 32° anniversario della strage di Capaci, anche oggi, 19 luglio, giorno del 32° anniversario della strage di Via D’Amelio, su iniziativa del sindaco, Franco Miccichè, è stato piantumato un albero d’ulivo. Miccichè afferma: “Il 19 luglio 1992 rappresenta una data che ha profondamente segnato la storia del nostro Paese. La dedizione e il coraggio del giudice Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta sono un esempio per tutti noi, un richiamo a non abbassare…

Irene Catarella fa rivivere Margherita Abatellis, la Contessa del 1500 portò la devozione alla Madonna del Carmelo nella nuova comunità di San Giovanni Gemini

Irene Catarella fa rivivere Margherita Abatellis, la Contessa che nel 1500 portò la devozione alla Madonna del Carmelo nella nuova comunità di San Giovanni Gemini La Contessa Margherita Abatellis del 1500 rivive con gli Abatellis Branciforti a San Giovanni Gemini interpretata dalla Presidente Irene Catarella accompagnata dal suo Gruppo Storico Abatellis Branciforti Conti di Cammarata – Duchi di San Giovanni Gemini che ne ha rappresentato la dinastia in occasione della Notte bianca mariana per la festa della Madonna del Carmelo, chiamata in causa dall’Architetto Nicola Caracciolo che, dopo aver precedentemente…

Agrigento, scippi e aggressione con catena in via Garibaldi

Ad Agrigento, nel centro storico, in via Garibaldi, un immigrato dalla Liberia, di 25 anni, residente a Ravanusa, ha scippato la borsa a due donne. Una delle due è caduta a terra e si è fratturata un dito. Sono state soccorse da alcuni abitanti nella zona allarmati dalle urla. Un uomo è stato aggredito dall’africano e colpito con una catena. E’ stato ferito alla clavicola. I Carabinieri hanno denunciato a piede libero il liberiano per rapina, lesioni personali e porto abusivo di armi. E’ stato colto in possesso di quattro…

Incidente stradale tra Ravanusa e Sommatino, morto un ciclista di 73 anni

Un incidente stradale lungo la statale 190, tra Ravanusa e Sommatino, ha provocato la morte di un ciclista di 73 anni, originario di Sommatino. E’ stato travolto da un’automobile in corsa, guidata da una ragazza che ha prestato subito soccorso e ha telefonato al 118. Inutile però si è rivelato il tempestivo intervento dei sanitari. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Caltanissetta al fine di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto e riscontrare eventuali responsabilità.

Avvicendamento nella giunta comunale di Favara

Modifiche nella giunta comunale di Favara retta dal sindaco, Antonio Palumbo. Si è dimesso per necessità personali il vicesindaco Antonio Liotta. Al suo posto, come espressione del Partito Democratico, subentra come assessore Carmen Lo Presti, 27 anni, laureata in Lettere moderne. Attualmente è responsabile risorse umane all’Aism di Agrigento ed è componente del centro studi Antonio Russello. Previsto un riassetto delle deleghe.

Tre salme di migranti trasferite da Lampedusa a Porto Empedocle

A Porto Empedocle sono state trasferite da Lampedusa a bordo del traghetto di linea tre salme di migranti. Si tratta dei morti nella stiva scoperti durante un intervento della Guardia di Finanza, che ha soccorso un barcone con 125 persone in viaggio. Dopo un breve rito funebre celebrato sulla banchina, i migranti sono stati sepolti nei cimiteri di Grotte, Canicattì e Santa Elisabetta. Il prefetto Filippo Romano ha ringraziato i rispettivi sindaci per la disponibilità e generosità.

Riecco l’autovelox di Campofranco

Da oggi, venerdì 19 luglio, è stato riattivato l’autovelox di Campofranco, lungo la strada statale 189 Agrigento – Palermo. E’ posizionato in prossimità del bivio di Campofranco in direzione Agrigento e del bivio della stazione di Sutera in direzione Palermo. La velocità massima in tale tratto di strada è 70 chilometri orari. Per ulteriori informazioni – come pubblicato sulla pagina Facebook del Comune – è possibile contattare l’ufficio della polizia municipale di Campofranco al numero 0934 95927.