La Democrazia Cristiana Storica si rafforza al centro sud in vista delle prossime competizioni elettorali

La Democrazia Cristiana Storica si rafforza nel centro sud grazie alle iniziative portate aventi nei territori da Nuccio Flammia segretario regionale della Basilicata. Dopo il recente successo del candidato del centro sinistra nelle elezioni provinciali di secondo livello di Potenza, Cristian Giordano, sostenuto fortemente dalla Dc storica, il partito ha promosso tutta una serie di iniziative in Puglia e in Basilicata, in particolare, che hanno registrato la presenza di centinaia di cittadini ed esponenti delle Istituzioni locali. “ La nostra formazione politica– afferma Nuccio Flammia- è al lavoro ormai da…

Rocco Forte Hotels annuncia le prime branded residences in Sicilia. Una villetta costa quasi 3 milioni di euro

Le nuove Rocco Forte Private Villas disponibili all’acquisto rappresentano un’inedita incursione nel Real Estate per il Gruppo di ospitalità 5 stelle lusso Rocco Forte Hotels – Gruppo leader nell’ospitalità di lusso a conduzione famigliare, guidato da Sir Rocco Forte e sua sorella Olga Polizzi – annuncia il lancio di nuove Rocco Forte Private Villas disponibili all’acquisto. Posizionate lungo la suggestiva costa siciliana su una collina verdeggiante all’interno della tenuta del Verdura Resort, le prime residenze brandizzate del Gruppo sono frutto della collaborazione tra il rinomato studio di architettura ASA Studio Albanese e Olga Polizzi,…

Agrigento, Gramaglia propone soluzione tampone per disagi in zona Calcarelle

Ad Agrigento determina gravi disagi e difficoltà il divieto di transito in un tratto di strada nevralgico ed essenziale, ovvero la bretella che collega la zona di contrada Calcarelle (dove sono tra l’altro ubicati uffici pubblici e il Consorzio universitario) e l’innesto per la statale. Tale divieto è stato ritenuto necessario a seguito di un cedimento franoso, il cui monitoraggio e soluzione rientra nelle competenze di Siciliacque. Ebbene, in proposito interviene il capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio comunale di Agrigento, Simone Gramaglia, il quale, al fine di alleviare i…

Accoltellamento a Ravanusa, scattano due denunce

A Ravanusa durante la festa di Carnevale, in via Delle Grotte, una ragazzina di 16 anni, di Campobello di Licata, è stata soccorsa all’ospedale di Canicattì perché accoltellata al volto, e superficialmente alla schiena e ad una spalla, da una coetanea. Le sono stati cuciti 30 punti di sutura tra naso e sopracciglio. Dimessa con prognosi di 20 giorni. Le due sedicenni hanno litigato per futili motivi. La Procura della Repubblica di Agrigento ha avviato un’inchiesta per lesioni personali aggravate, poi trasferita per competenza alla Procura dei minorenni di Palermo…

Marsala, I Rassegna “‘a Scurata d’Inverno”: sabato 24 e domenica 25 febbraio in scena “La Grande Famille”

Sul palcoscenico del teatro comunale “Eliodoro Sollima” rivivrà la storia della famiglia Pellegrino. Opera teatrale scritta e diretta da Giacomo Frazzitta in cui “La storia della famiglia che, storicamente, ha fondato le Cantine Pellegrino, si fonde con la storia dei pionieri del vino che hanno fatto grande il Marsala nel mondo”. Musiche di Aldo Bertolino, con Francesco Rallo al pianoforte, Gianluca Pantaleo al contrabbasso e Roberto Gervasi Jamhento alle percussioni. Interpreti: Savio Parrinello, Antonino Rallo, Demetrio Rizzo, Sergio Giacalone e Serena Tumbarello. L’appuntamento è per sabato 24 febbraio alle 21,00…

Cartello Sociale: “Agrigento Capitale della Cultura, adesso tutti si rimbocchino le maniche e lavorino”

Il Cartello Sociale della provincia di Agrigento ritiene che sia arrivato il momento di rompere ogni indugio e ritornare al 31 marzo 2023, al giorno della proclamazione di Agrigento Capitale Italiana della Cultura 2025, in continuità al metodo di lavoro già sperimentato. Occorre, in tal senso, recuperare l’orgoglio di avere conquistato questo prestigioso riconoscimento, grazie allo spirito di coesione e di collaborazione che si è registrato tra i diversi attori pubblici e privati che si sono spesi in maniera concorde per raggiungere lo strepitoso risultato. In questa direzione il Cartello…

La Valle dei Templi per tutti, tutti i giorni

Si rinnova e diventa ancora più conveniente la “Valle dei Templi Card”, un abbonamento annuale che costerà soltanto 24 euro (se estesa anche al museo archeologico Griffo, soltanto 33.60 euro) e potrà essere utilizzata ogni giorno dal singolo visitatore o dalla famiglia (i due genitori più i figli fino ai 18 anni). La brillante e funzionale iniziativa è stata fortemente voluta dal Direttore del Parco Archeologico della Valle dei Templi arch. Roberto Sciarratta.

Shock a Ravanusa; 163nne accoltella coetanea per futili motivi. Trenta punti di sutura

A Ravanusa durante la festa di Carnevale, in via Delle Grotte, una ragazzina di 16 anni, di Campobello di Licata, è stata soccorsa all’ospedale di Canicattì perché accoltellata al volto, e superficialmente alla schiena e ad una spalla, da una coetanea. Le sono stati cuciti 30 punti di sutura tra naso e sopracciglio. Dimessa con prognosi di 20 giorni. Le due sedicenni hanno litigato per futili motivi. Questo ennesimo episodio di violenza non fa altro che confermare l’attuale situazione di disagio che vive la nostra società. Sembra essere impazziti tutti,…

Agrigento, sabato il battesimo della Fondazione Agrigento Capitale Cultura 2025

Come già pubblicato, nell’ambito della procedura per la costituzione della Fondazione Agrigento Capitale Cultura 2025, l’Assemblea dei Sindaci che si è riunita nei locali del Consorzio universitario ha nominato il dirigente comunale, avvocato Antonino Insalaco, commissario ad acta per la conclusione dell’iter con il sigillo di un notaio. Anche il Comune di Lampedusa, con voto successivo, ha approvato. Ebbene, sabato prossimo, 17 febbraio, nel corso di un’apposita cerimonia nel foyeur “Pippo Montalbano” del teatro Pirandello, si procederà alla presentazione ufficiale della Fondazione. I componenti sono ancora da scegliere. Secondo lo…

Licata, rissa in un Centro d’accoglienza: due feriti

A Licata, in corso Serrovira, in un Centro d’accoglienza per migranti, per cause da accertare, si sono scontrati a calci e pugni due gruppi di immigrati. I gestori della comunità hanno subito telefonato al 112. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del locale Commissariato, che hanno ripristinato ordine e sicurezza. Sono stati identificati i partecipanti alla rissa. Due feriti sono stati soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati all’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”. Non versano in gravi condizioni.