Usano i manganelli su studenti minorenni. Quante domande ci sono, che aspettano risposte che non arriveranno

La verità è che forse alcune risposte non le vogliamo e questo perché abbiamo smesso di porci e di porre domande. Ed invece è indispensabile continuare a farlo perché significa capire cosa stia accadendo, perché alcune cose accadono e se ci sia una soluzione. Gli avvenimenti degli ultimi giorni sono inammissibili. Forze dell’ordine che caricano contro studenti che manifestano a favore della pace in Palestina, è come ha detto il Presidente Mattarella “è un totale fallimento; i manganelli sui ragazzi sono un fallimento”. Ha ragione; Il fallimento che è stato…

Omicidio nel Catanese, arrestato il suocero della vittima

Sarebbe stato il suocero della vittima, Giovanni Nicolosi, 60 anni, a uccidere Vincenzo Rizzotto, 42 anni, ieri verso le 18 a Mascalucia (Catania). Lo dicono i carabinieri di Mascalucia e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gravina di Catania, che dopo gli interrogatori hanno arrestato l’indagato per omicidio aggravato. Secondo una prima ricostruzione nel corso della festa per il diciottesimo compleanno della figlia della vittima, il nonno della ragazza avrebbe avuto un dissidio con il genero (compagno della figlia). La lite cominciata in casa è proseguita poi nel…

San Leone, rubate le batterie al semaforo del Viale delle Dune. L’indignazione del Sindaco Miccichè

Ad Agrigento, a San Leone, al Viale delle Dune, al semaforo – installato temporaneamente per regolamentare in sicurezza il transito dei mezzi a ridosso della parte di pista ciclabile crollata nei giorni scorsi a seguito delle violente mareggiate – sono state rubate le batterie, rendendo non più utilizzabile l’impianto. Il Comune ha comunque, tempestivamente, predisposto delle apposite segnaletiche per evitare inconvenienti in attesa del ripristino di quanto rubato. Il sindaco di Agrigento, Francesco Miccichè, esprime “biasimo e indignazione”, e stigmatizza come “atto di inciviltà e di sfregio dell’interesse collettivo” quanto…

Allerta meteo Arancione: Protezione Civile del Libero Consorzio attiva sala operativa e numero per le emergenze a partire dalla mezzanotte di ieri

Sarà attiva dalla mezzanotte di ieri e per tutta la giornata di oggi (e fino a cessata emergenza) la sala operativa di Protezione Civile del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. L’avviso regionale di rischio meteo-idrogeologico e idraulico, emanato questo pomeriggio dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile, ha segnalato infatti a partire dalla mezzanotte del 24 febbraio il livello di allerta Arancione per la zona E, nella quale ricade gran parte del territorio provinciale di Agrigento, compreso il comune capoluogo, e Giallo per la zona D (che include la provincia di Trapani e parte di…

Palermo commemora Enza Barillà, figura di spicco del socialismo e del femminismo degli anni ’70. Era nata in provincia di Agrigento

Enza Catalano Barillà, eminente figura del socialismo e dell’attivismo femminista, si è spenta all’età di 83 anni. Originaria di Santa Margherita di Belice, in provincia di Agrigento, ha lasciato un segno indelebile nella politica e nella lotta per i diritti civili. I suoi funerali si sono tenuti a Palermo, città in cui ha trascorso gran parte della sua vita e ha contribuito significativamente al panorama politico locale. Attiva fin dalla giovinezza, ha militato nella Federazione dei Giovani Socialisti e successivamente nel Partito Socialista Italiano, distinguendosi come consigliere comunale nella capitale…

Forza Italia, Schifani presidente del consiglio nazionale

Il presidente della Regione Renato Schifani è stato nominato presidente del Consiglio nazionale di Forza Italia. «Forza Italia – ha detto il Governatore siciliano – c’è ancora dopo che Berlusconi ci ha lasciato, questo è il secondo miracolo italiano. E’ importate – ha detto in un passaggio del suo intervento – che esca come sta uscendo un partito unito intorno a te». «In questi due giorni – ha aggiunto – stiamo assistendo a un secondo miracolo italiano: Forza Italia c’è ancora dopo che Berlusconi ci ha lasciato. Ognuno di noi…

Medico aggredito con tirapugni, riberese indagato per tentato omicidio

RIBERA. E’ indagato per tentato omicidio il ventitreenne riberese che mercoledi scorso ha aggredito e ferito gravemente un medico all’ospedale Cervello di Palermo. Il giovane lo ha colpito violentemente alla testa con un tirapugni ferendolo gravemente. Alfredo Caputo, responsabile del reparto di Endocrinologia oncologica. Si sarebbe trattato di un gesto premeditato e non di un’aggressione seguita a una discussione.

Incidente sulla strada statale 123, morto 67enne di Canicattì

E’ morto dopo due giorni di agonia e ricoverato in sala di rianimazione dell’ospedale di Caltanissetta Antonino Mulè, 67 anni di Canicattì, vittima di un incidente stradale avvenuto giovedi scorso dove subito le sue condizioni di salute sono apparse gravissime. L’uomo viaggiava a bordo della sua motoape e per cause ancora in corso di accertamento è entrato in collisione con una autovettura che proveniva in senso opposto. Il tutto si è verificato sulla ss 123 che collega Canicattì con Palma di Montechiaro. Trasferito subito al Sant’Elia di Caltanissetta l’uomo è…

Al Museo Archeologico si presenta “Nuances – Chiaroscuri dell’immaginario” di Margherita Biondo

Sabato 2 marzo, alle ore 17.00, presso la Sala “Fazello” del Museo Archeologico “P.Griffo” di Agrigento avrà luogo la presentazione del libro “Nuances – Chiaroscuri dell’immaginario” di Margherita Biondo. L’evento è organizzato dall’Associazione Ciak Donna di Agrigento con il patrocinio gratuito dell’Ente Parco Archeologico e Paesaggistico “Valle dei Templi” di Agrigento. La manifestazione sarà introdotta con i saluti di Roberto Sciarratta, Direttore del Parco Arceologico e Paesaggistico “Valle dei Templi” di Agrigento, cui seguiranno gli interventi di Beniamino Biondi, Pepi Burgio, Fausto D’Alessandro e dell’editore Antonio Liotta. L’incontro sarà moderato…

Serate finali della Sagra del Mandorlo in Fiore al teatro Pirandello

Questa sera, al teatro Pirandello di Agrigento, sarà presentato e “consegnato” ufficialmente alla città, dal sindaco Francesco Miccichè, dall’assessore alla cultura e al turismo, Costantino Ciulla e dal coordinatore, l’assessore Carmelo Cantone, il programma del 76° Mandorlo in fiore, 66° festival internazionale del folklore, 21° festival internazionale “I Bambini del mondo”.In attesa della serata “Aspettando il Mandorlo”, con inizio alle 21, che ripercorrerà la storia della kermesse agrigentina, svelato il programma ufficiale dell’edizione del 2024 che trasformerà Agrigento, dal 9 al 17 marzo, nella patria dell’amore, fratellanza e pace tra…