“Voglio rispondere al segretario provinciale del Pd di Agrigento, Di Paola”

A parlare il consigliere comunale di #db Roberta Zicari, che prosegue: ” In data 7 Gennaio 2022 e’ stata inviata alle Asp, alle Srr, ai Comuni ed all’ Anci, una nota a firma del dirigente regionale del dipartimento acqua e rifiuti, ing. Foti, con la quale si rappresenta che le Asp sono gli enti competenti per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti prodotti dai soggetti positivi al Covid, e che SOLO in presenza di motivata e dimostrata impossibilità di gestire il servizio, possono chiedere ai Comuni di subentrare nella…

Usb Vigili de Fuoco: “Covid e variante Omicron, Vigili del fuoco in sofferenza’

La variante Omicron sta mettendo a dura prova il corpo, soprattutto in Sicilia, dove l’organico risulta già sottodimensionato – come da anni denunciato. “Sono tantissimi i positivi o coloro che sono costretti a fare la quarantena di chi ha avuto contatto con i positivi – vogliamo maggiori tutele! Mancano i DPI, come ad esempio le mascherine ffp2, abbiamo in assegnazione mascherine scadenti e di poca durata! Siamo costretti a pagarci i tamponi per poter rientrare in servizio ( chi proviene da positività o quarantena) perché le attese sono interminabili! Abbiamo…

Elezione presidente della Repubblica, l’Anci Siciliainvita l’Ars a indicare un sindaco fra i grandi elettori

L’ANCI Sicilia condivide la proposta, avanzata nei giorni scorsi, dall’ANCI nazionale e dalle altre ANCI regionali, relativa all’indicazione  di un sindaco per ogni regione  fra i grandi  elettori  per l’elezione del  presidente della Repubblica e rivolge tale appello all’Assemblea Regionale Siciliana. La scelta che dovrà essere,  naturalmente, rimessa all’autonomia e alla dialettica politica di ciascuna Assemblea  rappresenterebbe un importante atto di attenzione verso le istituzioni locali e in rappresentanza dei territori.  

Neve sulla Santo Stefano-Cammarata, interviene il Libero Consorzio

Il personale stradale del Libero Consorzio Comunale di Agrigento ha provveduto oggi allo spargimento di sale lungo la S.P. n. 24 Santo Stefano Quisquina – Cammarata a causa della presenza di neve sul manto stradale. Utilizzati allo scopo i mezzi del Libero Consorzio per rendere sicura la transitabilità. Si consiglia l’uso delle catene a bordo. Il Settore Infrastrutture stradali invita gli automobilisti alla massima prudenza specie nelle ore serali e notturne durante il transito lungo la strada provinciale con il rispetto dei limiti di velocità.  

Caso Scala dei Turchi, Archeoclub nazionale: “Sicilia di grande esempio in queste ore”

Rosario Santanastasio ( Presidente nazionale di Archeoclub D’Italia): “In Sicilia, in queste ore, è nato un modello innovativo di partecipazione civile, di protezione civile a vantaggio dei Beni Ambientali, che sono anche Beni Culturali.  La Scala dei Turchi è subito ritornata al suo splendore affermato nel mondo grazie alla rete che ha visto insieme: istituzioni regionali, locali, volontari, associazioni, cittadini, subito in campo per condannare l’atto vandalico, ma anche per ricondurlo allo splendore!”. “Possiamo dire che in Sicilia, in queste ore, è nato un modello innovativo di protezione civile dei beni…

I tesori di Montevago tornano nella propria terra

Dopo 54 anni dal sisma del Belice la volontà e la tenacia di molti, uniti all’amore per il proprio territorio, hanno avuto il sopravvento! Quella storia iniziata 54 anni fa vede anche noi protagonisti e ci esorta a continuarla. Le persone  di allora ci chiedono di amare ancora di più questa terra, non di sopportarla. “Le città non muoiono sino a quando chi le abita è capace di gettare intorno a sé semi di futuro”. La prima fase della messa in sicurezza dell’antica Chiesa Madre di Montevago è un segno. Potere…

Attività amministrazione Miccichè, domani conferenza stampa alle ore 10 a Palazzo di Città

Si invitano i signori giornalisti a partecipare alla conferenza stampa indetta dal Sindaco dott. Francesco Miccichè, nel corso della quale saranno illustrate le attività svolte al 31 dicembre. Interverranno, oltre al sindaco,  l’assessore Marco Vullo, relativamente alle attività portate a termine e all’acquisto dei SUV e dei PC e l’assessore Giovanni Vaccaro che descriverá  l’acquisto e la collocazione dei due bagni pubblici automatizzati. Saranno presenti anche tutti gli assessori e i dirigenti, dott. Gaetano Di Giovanni e ing. Alberto Avenia. Per potere partecipare, i giornalisti dovranno esibire il Green Pass.

Covid in Sicilia, 7803 i nuovi positivi, 23 i decessi, aumentano i ricoveri

Sono 7.803 i nuovi casi di coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime ventiquattro ore a fronte di 31.786 tamponi processati. L’indice di positività è al 24.55%. Le vittime sono 23 mentre i guariti 917. Attualmente in Sicilia ci sono 118.640 persone positive al virus, +6.863 rispetto a ieri. In crescita i ricoveri, aumentati di 42 unità rispetto a ieri (1303 in totale). QXuesta la situazione nei Comuni capoluogo: Catania 1.483; Messina 1.438; Trapani 1.117; Palermo 1.096; Agrigento 819; Siracusa 667; Ragusa 612; Caltanissetta 353; Enna 218

Ravanusa, il procuratore Patronaggio dissequestra l’area della strage

La Procura della Repubblica di Agrigento ha disposto il dissequestro del quadrilatero teatro dell’esplosione dello scorso 11 dicembre, in via Trilussa a Ravanusa, che ha provocato 9 morti. I rilievi e gli accertamenti tecnici del pool di magistrati ed esperti sono conclusi. Il procuratore, Luigi Patronaggio, spiega: “Il dissequestro, adottato in tempi brevi rispetto all’evento, si è reso opportuno anche per alleviare i disagi della popolazione e favorire la ripresa economica e sociale. I consulenti tecnici della Procura hanno prelevato, in presenza dei consulenti di parte, materiale e segmenti della…

Sicilia sempre più rossa, l’ora più buia è iniziata

Che la Sicilia stia vivendo “l’ora piu’ buia” di tutto il periodo pandemico lo abbiamo capito tutti; il numero dei contagi è in forte crescita; in ogni famiglia vi è un positivo. Soltanto ieri i nuovi positivi sono stati 12.425, un ecatombe! Ben presto la Trinacria, potrebbe,  cambiare la casacca ed indossare quella arancione o peggio ancora quella rossa; i dati sono chiari e continuando di questo passo l’ora “X” è vicina; forse venerdì prossimo o forse chissà. Il sistema sanitario è in tilt, i posti letto sono esauriti; al…