Home / Post taggati"luigi strangis"

Luigi Strangis vince l’edizione 2022 dell’ormai collaudato talent show “Amici” di Maria De Filippi, e vince con la sua austera gentilezza. Ieri sera durante la finale sembrava uscito da un libro di fiabe e con in dosso quell’abito che lo faceva tanto assomigliare al piccolo principe, ha sbaragliato gli altri finalisti, tutti molto bravi.

Questa edizione – così come facevano notare anche i critici della stampa presenti ieri in collegamento – è stata caratterizzata dall’educazione e dall’umiltà dei ragazzi, peculiarità che hanno accompagnato quel percorso di crescita significativa all’interno della scuola, e che li ha condotti non solo alla finale ma anche a vincere prestigiosi premi e borse di studio che li porteranno in giro per il mondo, permettendo loro di affinare potenzialità e talento. A Serena infatti viene consegnata una borsa di studio per volare a New York per studiare nella prestigiosa scuola di ballo Alley School. Anche lei, perennemente bombardata dalle critiche della maestra Celentano che l’ha sempre definita non adatta al ballo, né fisicamente né come preparazione, ha continuato il suo percorso a testa bassa, con umiltà, tenendosi stretta la voglia di crescere, di migliorare e di trovare il suo posto nel mondo della danza e questo riconoscimento, la riscatta in maniera inequivocabile.

In 6 giunti alla finale, dopo la prima uscita di Albe, a battersi per il titolo di vincitore, Sissi, Alex, Luigi, Serena e Michele, che arrivato all’ultima fase della finalissima, perde davanti alle innumerevoli peculiarità d Luigi, polistrumentista, che arriva alla vittoria, dimostrando una propria maturità, ed una capacità eccellente di scrittura; il tutto condito da quel suo essere schivo, educato, amabile.
Michele però vince 50 mila euro come vincitore della categoria ballo oltre alla possibilità di ballare insieme a Roberto Bolle, durante una serata dedicata alla danza.

Luigi, il cui nuovo singolo “Tienimi stanotte” è stato passato innumerevoli volte in questi mesi sui network radiofonici, gli consegna il traguardo di entrare di diritto a far parte del primo spettacolo della generazione Z, il Future Hits Live, grazie proprio alla preferenza espressa dagli ascoltatori di Radio Zeta. Non in ultimo a lui va il premio di 150 mila euro.

Archiviate le liti tra prof che come tutti gli anni hanno “colorato” il talent show, i sei finalisti si sono reciprocamente abbracciati nei momenti delle varie sfide. Si sono sempre voluti molto bene, al netto degli amori nati all’interno della casetta che li ha ospitati per nove lunghi mesi.

Dismesse quest’anno le tute e le divise classiche della trasmissione, i ragazzi sono stati liberi di esprimersi attraverso anche il loro look. Luigi Strangis quel look lo ha sempre mostrato con orgoglio senza mai ostentarlo; dagli occhiali bianchi – divenuti un must per le fan – alle unghie laccate di nero, e poi quegli abiti eccentrici ma mai inadeguati, con lustrini e paillette, e le scarpe con un po’ di tacco che tanto ricordano i Beatles.

Vince Luigi, anche grazie alla sua conoscenza approfondita del mondo musicale che ha fatto suo puntata dopo puntata, interpretando i brani scelti, con la schiettezza di chi ha voglia di farsi ricordare, ma senza forzare mai la mano.
Le prime parole subito dopo la vittoria sono per la sua famiglia, “è grazie a loro se sono qui“.

Molto significativo era stato infatti l’incontro tra Luigi e suo papà nei giorni scorsi, nelle giornate destinate alle prove, un incontro inatteso per il cantante, che ha mostrato tutto il supporto che la sua famiglia aveva dato a Luigi e l’attaccamento di Luigi alla sua famiglia e alla musica; i genitori nel corso degli anni lo hanno sostenuto, incoraggiato, sin da quando era bambino.

Anche altri premi consegnati ai ragazzi durante la serata finale di ieri sera:

PREMIO DELLA CRITICA TIM  da 50 mila euro a Sissi.

PREMIO TIM, dato da una giuria tecnica del valore di 30 mila euro in gettoni d’oro a Serena

PREMIO RADIO, una targa al pezzo ritenuto più radiofonico assegnato dai principali network a Luigi per il brano Tienimi Stanotte.

PREMIO OREO, dato da una giuria tecnica del valore di 20 mila euro in gettoni d’oro a Alex

PREMIO MARLÙ, del valore di 7 mila euro in gettoni d’oro assegnato a ciascun finalista.

E adesso attendiamo di vedere quanta strada faranno questi ragazzi, che quest’anno hanno dimostrato che c’è una nuova generazione che ha voglia di scrivere canzoni – cosa che manca molto alla musica italiana – e che l’attitudine allo studio è ancora un bene prezioso.