Home / Post taggati"“Neonato abbandonato”"

Cosenza – Era stato abbandonato in un seggiolino per auto sui sedili posteriori di una Fiat Punto, parcheggiata nel parcheggio del supermercato Carrefour sito in località Malavicina di Zumpano

Erano le ore 10,45 di oggi 11 ottobre, quando i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cosenza,  si recavano nel suddetto parcheggio, notando che i finestrini dell’auto erano sigillati e che al suo interno vi era il neonato da solo.
Hanno pertanto provveduto a forzare lo sportello che, una volta divelto, ha consentito l’immediato ricircolo dell’aria all’interno dell’abitacolo, permettendo così al piccolo di poter ossigenarsi.
E’ stato altresì allertato il personale del 118. I sanitari una volta giunti sul luogo, hanno provveduto a visitare il neonato, riscontrandolo – fortunatamente – in buona salute.
E’ stata avviata immediatamente attività d’indagine, anche attraverso la visione dei filmati degli impianti di videosorveglianza, ed è stato così possibili identificare i genitori  – due coniugi tunisini di 42 e 36 anni – che sono stati prontamente rintracciati all’interno del supermercato intenti a fare la spesa.
Fermati, sono stati dichiarati in stato di arresto per il reato di abbandono di minori aggravato da legame genitoriale e tradotti presso la loro abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa di essere sottoposti a giudizio per direttissima.
Simona Stammelluti

La Procura della Repubblica di Termini Imerese ha emesso un provvedimento di fermo per tentato omicidio, aggravato dalla circostanza che sarebbe stato consumato a danno di un discendente, a carico della donna di 38 anni di Bagheria che ieri, dopo il parto, ha tentato di disfarsi del proprio figlio lanciandolo sul balcone in un appartamento vicino e disabitato. Nel frattempo, il piccolo, ricoverato all’ospedale Buccheri La Ferla a Palermo, migliora. Ha iniziato a respirare autonomamente e si è anche alimentato con un po’ di latte. I medici sono fiduciosi di salvarlo.
fonte teleacras