Home / Post taggati"Lesioni personali"

Nel tardo pomeriggio di oggi il Tribunale di Cosenza ha convalidato l’arresto di Ivan Pucci il Maresciallo comandante della Stazione Carabinieri di Carolei, confermando altresì la misura degli arresti domiciliari almeno fino alla prima udienza che si terrà a metà febbraio c.a.

Pucci, 50 anni, è accusato di sequestro di persona e lesioni ai danni del Capitano Giuseppe Merola, comandante della Compagnia Carabinieri del capoluogo Bruzio, condotto poi al nosocomio cosentino dove gli è stata consegnata una prognosi di lesioni guaribili in 30 giorni.

Sembrerebbe che il Maresciallo avrebbe reagito in quella maniera a seguito di un trasferimento da Carolei a Corigliano-Rossano. Lo stesso questa mattina ha ingerito dei farmaci, presumibilmente per nuocersi. Anche Pucci pertanto finisce all’ospedale.

Sta di fatto che tra cavalierati, titoli vari e chi più ne ha più ne metta, questa storia non ha nulla di nobile.

Così inizia il nuovo anno.

 

Simona Stammelluti 

 

La Corte d’Appello di Palermo ha assolto Antonino Butera, di Aragona, condannato in primo grado a 4 mesi di reclusione perché ritenuto responsabile del reato di lesioni personali a danno di Biagio Di Giacomo, Antonino Di Giacomo e Rosa Caci, esercenti di Aragona. Il 17 giugno 2008 Butera avrebbe ingaggiato un violento alterco con i Di Giacomo e Caci innanzi al loro esercizio commerciale. Antonino Butera è stato difeso dall’avvocato Vincenza Gaziano.