Home / Post taggati"le pagelle ai manager"

L’ Agenas, l’ Agenzia ministeriale per i servizi sanitari regionali, ha valutato i manager e ha promosso tutti i Direttori delle Aziende sanitarie provinciali siciliane, anche se con differenze di voti. La valutazione è intervenuta a quasi 2 anni dalla nomina, risalente al luglio del 2014. I migliori sono Marco Restuccia e Salvatore Lucio Ficarra, che sono a capo rispettivamente del Policlinico di Messina e dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. I punteggi più bassi sono stati assegnati ad Antonio Candela e Gaetano Sirna, direttori generali dell’Aziende sanitarie di Palermo e di Messina. Per essere riconfermati, e anche per ottenere un premio economico proporzionato al punteggio ottenuto, è necessario superare il punteggio di 60 su 100. Nel dettaglio, ecco una parte della classifica con i direttori che hanno superato i 70 centesimi di voto : il primo è Marco Restuccia (Policlinico di Messina) con 78,60 centesimi. Poi il manager dell’Asp di Agrigento Salvatore Lucio Ficarra con 75,60. Poi il direttore generale dell’ospedale Villa Sofia-Cervello, Gervasio Venuti, 74,30 centesimi. Poi il direttore generale dell’Arnas Civico, Giovanni Migliore, e dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta, entrambi con un punteggio di 73. Poi il manager dell’Asp di Ragusa Maurizio Aricò con 72. Renato Li Donni, al Policlinico di Palermo, 71,7. Poi Fabrizio De Nicola, dell’Asp di Trapani, 70,30.