Home / Post taggati"Comune Agrigento" (Pagina 2)

Il segretario generale del Comune di Agrigento, Pietro Rizzo, ha compiuto dei controlli sulla regolarità amministrativa e contabili degli atti dirigenziali risalenti, in particolare, al periodo dal 21 marzo al 10 aprile 2015. Complessivamente sono stati controllati 197 provvedimenti in 7 settori comunali. Il giudizio è stato positivo per 185 dei 197. Dunque, giudizio negativo per gli altri 12 e, di conseguenza, è stato trasmesso ai dirigenti il verbale del giudizio di controllo sollecitando maggiore attenzione o provvedimenti correttivi. Lo stesso verbale di giudizio è stato trasmesso al collegio dei revisori dei conti ed anche al nucleo di valutazione affinchè lo consideri quando saranno giudicate le performance dei dirigenti per concedere i premi produzione.

Il Consigliere comunale e Presidente della Commissione Bilancio di Agrigento, Marco Vullo, ha deciso di fuoriuscire dal gruppo consiliare del Partito Democratico, nella cui lista è stato il primo eletto in assoluto con 750 voti alle scorse amministrative. Marco Vullo aderisce al gruppo consiliare della lista civica “Uniti per la città”. Lo stesso Vullo spiega : “Resto quindi nella maggioranza, a sostegno del sindaco Calogero Firetto. Pur confermando il sostegno al Sindaco e la mia permanenza nella coalizione di centro-sinistra, non posso che prendere atto della situazione di confusione che regna nella gestione politica del Partito Democratico agrigentino. Ed è una situazione che mi spinge ad una scelta forte, che mi auguro possa favorire l’azione del Consiglio Comunale, in una ottica di sempre maggiore attenzione ai bisogni della città e dei cittadini, al di fuori delle logiche di appartenenza e degli schieramenti”.

Il Comune di Agrigento informa che, in riferimento all’erogazione dei buoni spesa di 50 euro, i beneficiari sono attesi per il ritiro negli uffici dei servizi sociali, in piazza Municipio, al terzo piano del Comune, dalle ore 9.30 alle ore 12.30. E’ possibile recarsi per il ritiro da mercoledì prossimo, 16 marzo, per i cognomi che iniziano con A e B, poi 17 marzo la C, il 18 dalla D alla H, il 21 dalla I alla M, il 22 dalla N alla R, il 23 marzo la S, e il 24 marzo dalla T alla Z.

Ad Agrigento è possibile essere ammessi al servizio civico. Sul sito internet del Comune è stato pubblicato l’avviso e il modello dell’ istanza per partecipare al servizio civico per l’anno 2016, riservato a famiglie o singoli cittadini in situazione di disagio socio – economico, tra i 18 e i 65 anni, con reddito Isee non superiore a 7.500 euro all’ anno, da impiegare in servizi di pubblica utilità, con un contributo mensile di 250 euro e per una durata di tre mesi. Nel dettaglio si tratta di lavori di custodia, vigilanza e manutenzione di strutture comunali e verde pubblico, di pulizia degli uffici comunali, di scuole, di impianti pubblici e di vie cittadine, per 15 ore settimanali distribuite in 3 ore giornaliere. Altre informazioni all’ Ufficio Servizi sociali del Comune Agrigento, al terzo piano del Municipio, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12. Telefono 0922 59 01 10

Ad Agrigento da anni i residenti di piazza San Francesco di Paola, in via Garibaldi, implorano e pregano il Comune affinchè intervenga per rimediare alle buche nella piazza innanzi alla Chiesa. Dopo decine di persone cadute rovinosamente, dopo tante automobili danneggiate, e dopo altrettante foto ricordo scattate dai turisti, sono giunti gli impiegati del Comune che hanno transennato la zona impedendo ai residenti di posteggiare le auto anche durante la notte. Poi hanno scavato ancora di più le buche. E poi sono spariti. E da 10 giorni le transenne sono state rimosse per consentire lo svolgimento dei funerali e delle funzioni religiose in Chiesa. Dove sono gli operai del Comune ? Cosa si aspetta a colmare le buche, trasformate adesso in voragini pericolose ? Che si risponda e si intervenga.

Al Comune di Agrigento la commissione alle Politiche sociali, composta dai consiglieri Salvatore Borsellino, Marcella Carlisi, Teresa Nobile, Giuseppe Picone e Angela Galvano, ha presentato al Consiglio comunale un atto di indirizzo per il potenziamento del personale comunale riservato al settore dei servizi sociali. Gli stessi consiglieri affermano : “Solo poche unità rispetto alle esigenze presenti sul territorio della nostra città svolgono i servizi socio – assistenziali. Invitiamo quindi il Sindaco e l’Amministrazione ad individuare le strade da intraprendere al fine di potenziare, nel più breve tempo possibile e con adeguate professionalità, le figure di Assistenti sociali già esistenti”.

La capogruppo al Consiglio comunale di Agrigento di Sicilia Futura, Nuccia Palermo, ha presentato una interrogazione, in Question time, tramite cui si chiede all’ amministrazione comunale di conoscere quali siano gli interventi in programma per il ripristino di strade e marciapiedi in città. La stessa Nuccia Palermo, tra l’altro, afferma : “Le condizioni di strade e marciapiedi sono disastrose, a danno e rischio, soprattutto, della incolumità pubblica, con incidenti e risarcimenti a carico delle casse comunali. Chiediamo quali siano stati ad oggi gli interventi effettuati ed in quali zone. E se alcune zone siano state discriminate a danno di altre. Chiediamo se vi sia una programmazione che non interessi solo alcune zone ma che veda una serie di interventi a pioggia su tutto il Comune di Agrigento, con previa mappatura e censimento, dando così una visione corretta e completa della stato dell’arte”.

Il Consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Agrigento, Marcello La Scala, ha presentato una interrogazione  in “Question time”, al fine di conoscere lo stato di avanzamento di procedure e lavori per il restauro del Museo Civico, in piazza Pirandello. La Scala afferma : “In piazza Pirandello da circa 30 anni è in fase di ristrutturazione il vecchio Museo Civico, più volte sottoposto a lavori, ma ancora oggi inutilizzabile. Si tratta di una opportunità di incremento turistico nel centro storico della città, con un ritorno economico anche per le attività commerciali e artigianali del quartiere”.

La consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Agrigento, Marcella Carlisi, interviene nel merito dello sfratto del Coro di Santa Cecilia dal monastero di Santo Spirito, occupato saltuariamente per esercitarsi. Marcella Carlisi afferma : “Se l’ Amministrazione ha promesso un luogo alternativo al Coro, glielo fornisca, oppure firmi la convenzione per potere occupare, per il tempo delle prove, il refettorio di Santo Spirito. Inoltre, colgo l’occasione per invitare l’ Amministrazione comunale a voler proporre ai Cori cittadini una esibizione nel Palatenda in piazza Vittorio Emanuele durante il mese della Sagra del mandorlo in fiore”.

Comune di Agrigento e trasparenza. Gli amministratori comunali, tranne, per il momento, gli assessori Amico, Biondi, Fontana e Miccichè, hanno depositato, tra l’altro, le dichiarazioni dei redditi lordi. Il sindaco Lillo Firetto dichiara un reddito lordo di 128.633 euro, e in campagna elettorale ha speso 23.977 euro. Poi, la vice sindaco e assessore Elisa Virone 25.104 euro.
Poi, tra i consiglieri comunali :
Raffaele Sanzo 113.618 euro
Gerlando Riolo 68.515
Alessandro Sollano 41.471
Marcella Carlisi 40.000
Vincenzo Licata 39.550
Alfonso Mirotta 38.198
Pierangela Graceffa 36.027
Margherita Bruccoleri 35.820
Pasquale Spataro 35.358
Gioacchino Alfano 34.110
Angelo Vaccarello 32.637
Nicolò Hamel 32.912
Angela Galvano 31.216
Maria Grazia Fantauzzo 28.294
Marco Vullo 25.841
Giuseppe Gianluca Urso 23.375
Giovanni Civiltà 23.319
Gerlando Gibilaro 19.343
Teresa Nobile 16.609
Salvatore Borsellino 11.476
Daniela Catalano 9.701
Gabriella Battaglia 5.428
Marcello La Scala 3.498
Nuccia Palermo 3.312