Home / Post taggati"Aggressione"

Nella giornata di ieri, 1 Dicembre, intorno alle ore 16.15 circa, la Dott.ssa Liliana Militello responsabile del Centro Antiviolenza Gloria di Favara, molto conosciuta e apprezzata dalla comunità favarese e non, è stata vittima di un vile gesto di violenza gratuita.

La Militello, secondo il suo racconto, si trovava nei pressi di un esercizio commerciale sito in viale Pietro Nenni quando inaspettatamente è stata aggredita verbalmente e poi fisicamente con un pugno alla mandibola, da una donna subito riconosciuta dalla Dott.ssa e che si è poi dileguata insieme a un’altra donna che si trovava con lei.

I motivi di questo vile gesto sono fin ora sconosciuti ma tale rimane lo sgomento di quanta violenza gratuita sia stata messa in atto.

Una donna che picchia un’altra donna che, tra l’altro,  rappresenta un perno centrale nella nostra provincia per via dei tanti casi di violenza sulle donne di cui si è occupata, è un qualcosa di veramente inaudito e soprattutto inaccettabile, come del resto ogni tipo di violenza.

Nonostante l’animato episodio avvenuto in un posto centrale, dove era presente tanta gente,  nessuno si è degnato di impedire l’aggressione.

La Dott.ssa Militello si è cosi recata al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento dove ha ricevuto le dovute cure e una volta dimessa ha presentato dovuta querela nei confronti della donna.

Alla Dott.ssa Militello,  oltre alla nostra vicinanza per il vile gesto subito, un grande augurio di buona guarigione dalla nostra redazione.

Vanessa Miceli

Ad Agrigento, nei pressi di una discoteca tra Cannatello e San Leone, un uomo di 41 anni ha subito gravi ferite allorchè è stato aggredito alle spalle, forse al culmine di un litigio, ed è stato colpito alla schiena da un oggetto appuntito, forse un cacciavite. E’ stato trasportato in ambulanza all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Sul posto sono intervenuti i poliziotti della Squadra Volanti. Indagini in corso. Fonte teleacras

20150725-120643.jpg

POST TAGS: