Editori Tv Sicilia:”Pronti allo sciopero della fame”

Condividi

Il settore dell’emittenza privata locale siciliana, escluso della transizione del sistema radiotelevisivo verso la nuova tecnologia Dvbt-2, preannuncia azioni eclatanti non avendo ricevuto risposte dal Mise. “Gli editori siciliani inizieranno lo sciopero della fame davanti alla sede del ministero per protestare dopo l’ennesimo esproprio delle frequenze tv, che oscurerà molte emittenti siciliane, voci libere dell’informazione. Siamo determinati a qualunque azione di lotta fino a quando la sottosegretaria Anna Ascani, il presidente Giacomo Lasorella dell’Agcom e le forze politiche non interverranno per salvaguardare il diritto all’informazione e alla libera comunicazione”, scrive Giuseppe Bianca, editore di Video 66 di Siracusa a nome anche dei colleghi.

Notizie correlate

Leave a Comment