| | 173 views |

Bilancio d’estate, primo consuntivo

La stagione estiva si prepara a salutarci, nonostante continuino le ondate di forte caldo. Il mare è una meravigliosa tavola blu che accoglie ancorea tantissimi bagnanti, e, fra questi, molti sono turisti. Quando si giunge alla conclusione di qualcosa si è soliti tracciarne un bilancio. Dunque tiriamo le somme di questa estate in corso ancora per poco… Al primo posto spicca la parola “divertimento”: relax e svago, trascorrendo intere giornate in spiaggia, dalle prime ore del mattino fino al tramonto. Poi, l’intrattenimento serale: un plauso va agli enti Fondo Ambiente Italiano, Parco Archeologico della Valle dei Templi, Distretto turistico della Valle dei Templi, Farm Cultural Park di Favara, le compagnie teatrali dell’agrigentino. Tutti, e sicuramente anche tanti altri, ci hanno intrattenuto nei luoghi più suggestivi della città fra i quali vogliamo ricordare il tempio di Giunone, il Giardino della Kolymbethra e più in generale la Valle dei Templi, il Kaos, e altri ancora, con eventi di spessore culturale, scientifico, musicale e teatrale. Una capillare organizzazione artistica ha intrattenuto ogni sera gli agrigentini e i turisti. Insomma, la sera, rimanere a casa, sarebbe stato un vero peccato! Conclusa la prima parte della serata si passa alla seconda parte, e qui un plauso va agli organizzatori delle notti: i gestori dei chioschi, e più in generale, dei locali della movida notturna che, grazie alla collaborazione e all’esperienza dei dj del territorio, hanno movimentato le notti di questa estate: ci hanno fatto ballare, divertire, ci hanno regalato bellissime emozioni. Non vi è serata che non sia stata all’insegna di feste a tema e musica. E intanto, mentre si continuano ad assaporare gli scampoli di questa estate, chi non ci lascia è il caldo afoso e le melodie dei tormentoni che si continuano a canticchiare.

Gloria Scafè

Commenti chiusi