Home / Articoli pubblicati daRedazione Ag (Pagina 948)

La sesta sezione penale della Cassazione ha confermato gli arresti domiciliari a carico di Antonello Montante, dichiarando inammissibile il ricorso avanzato dagli avvocati difensori dell’ex presidente di ConfIndustria Sicilia contro l’ordinanza dello scorso agosto del Tribunale del Riesame di Caltanissetta, che si è pronunciato negativamente sulla richiesta di revisione della misura cautelare. Montante è stato condannato in primo grado a 14 anni di reclusione per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione.

Continuano a Canicattì, le lezioni nelle scuole cittadine legate alla  Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2019 che, attraverso azioni di sensibilizzazione sulla corretta riduzione dei rifiuti, sta coinvolgendo gli studenti delle scuole cittadine. Oggi, le iniziative riguarderanno gli studenti dell’Istituto “Ugo Foscolo e domani, sabato 7 dicembre, quelli dell’Istituto tecnico Galileo Galilei. Lunedì 9 dicembre, sarà la volta dell’Istituto Comprensivo Statale “Giovanni Verga e martedì si concluderà con l’Istituto Comprensivo Statale “Rapisardi”. Ieri intanto, con i bambini della scuola elementare Don Bosco, è iniziata anche la distribuzione delle borracce realizzate in alluminio riutilizzabile e riciclabile. I bambini delle elementari vengono così coinvolti e formati attraverso lezioni e giochi sul tema della raccolta differenziata, mentre i più grandi attraverso lezioni frontali di formazione ambientale. E’ stato inoltre indetto un concorso tra gli Istituti “TuteliaAmo Canicattì” presentato ieri al Comune di Canicattì alla presenza, fra gli altri, del sindaco Ettore Di Ventura. Ogni classe realizzerà un mini spot di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata. I lavori pervenuti saranno valutati da una giuria composta da rappresentanti dal Comune di Canicattì e la Rti Sea, Iseda ed Ecoin  in base alla rispondenza al tema e alla creatività. Il miglior progetto selezionato dalla giuria, verrà trasmesso e diffuso attraverso i mass-media ed i social-media .

Ad Agrigento, a Villaseta, domani, sabato 7 dicembre, nell’ex centro commerciale, alle ore 9:30, l’associazione Volontari di strada, presieduta da Anna Marino, nell’ambito della rassegna “C’è il Natale a Villaseta”, allestirà l’albero di Natale. Nel frattempo è in corso la lotteria della solidarietà. I biglietti, con tantissimi premi in palio, sono venduti al costo di 2 euro. Il ricavato è ovviamente destinato al fabbisogno dei meno abbienti. L’estrazione dei vincitori si svolgerà il 27 dicembre ad Agrigento nella sede dei Volontari di Strada, al Viale della Vittoria 301, ex bar Uaddan, dove sono attualmente disponibili i biglietti.

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, la sezione penale del Tribunale presieduta da Claudia Infantino ha inflitto 10 anni e 8 mesi di carcere a Gianluca Scaccia, 36 anni, di Canicattì, imputato del tentato omicidio di Vincenzo Curto, 33 anni, ex marito della sua nuova compagna che, secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbe tentato di riallacciare una relazione con la donna. Scaccia avrebbe sparato colpi di pistola alle gambe e al fianco di Curto, sorpreso innanzi alla sua abitazione in campagna, il 22 giugno del 2017 nei pressi di contrada Montagna a Canicattì.

Cala il sipario sul 56° Convegno Internazionale di Studi Pirandelliani che quest’anno si è
soffermato sul romanzo “Suo marito”, per analizzare i vari aspetti dell’opera in cui si possono cogliere
dei rimandi palesi alle vicende pubbliche e private dello scrittore siciliano.
All’Evento hanno partecipato gli studenti di 15 province italiane, comprese 6 province siciliane,
30 Istituti di Scuola Media Superiore, e studiosi di diverse Università italiane e straniere quali
Germania, Repubblica Ceca, Austria e Svizzera.
Un totale di circa 500 convegnisti che oltre ad aver preso parte ai lavori ha pure avuto la possibilità
di visitare i luoghi da cui Pirandello ha preso spunto per molte delle sue opere di ambientazione
siciliana.
Nella giornata conclusiva si è svolta la consegna dei premi con i vincitori che si sono susseguiti
sul palco per ritirare i vari riconoscimenti relativi alle prove sostenute.
L’elenco dei Vincitori
Premio Cortometraggio:
– Liceo Scientifico “Galilei” di Potenza
Premio Scrittura Creativa (vincitori ex-aequo):
– Liceo “Galilei-Campailla” di Modica
– Liceo Classico e Linguistico “Ruggero Settimo” di Caltanissetta
– Liceo Classico “XXV Aprile” di Portogruaro
Premio Scrittura Estemporanea:
– Liceo Artistico “Emilio Greco” di Catania
Premio Tesina (vincitori ex-aequo):
– Liceo Scientifico “Galilei” di Potenza
– Liceo Scientifico “Galilei” di Pescara
– Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento
L’appuntamento è per il prossimo anno con il 57° Convegno Internazionale di Studi Pirandelliani che
chiude il ciclo dei romanzi pirandelliani.
L’edizione del 2020 sarà infatti dedicata ai due romanzi “L’esclusa” e “Il turno”.

Domani sabato 7 dicembre , dalle 10 alle 24 e poi domenica 8 dalle 10 alle 20 presso Parco Villa Filippina, a Palermo, si terrà anche quest’anno la fiera mercato natalizia “Mercato solidale” su iniziativa dell’Associazione “A casa di Nina”, centro socio educativo di assistenza per ragazzi disabili. Artigianato, giochi e spettacoli si svolgeranno sotto i portici della villa di piazza San Francesco di Paola, 18. La manifestazione di beneficienza vedrà la presenza di molti artigiani e commercanti della città che esporranno diversi oggetti di loro creazione. Attiva nell’organizzazione dell’evento è l’unione provinciale del Movimento Cristiani Lavoratori, che poche settimane fa ha donato un pulmino agli ospiti della struttura “ A casa di Nina”. In programma anche una estemporanea di pittura. L’ingreso alla fiera è gratuito.

A Palermo svolta nelle indagini dopo poche ore dall’agguato a Salvatore Maranzano, 48 anni, il bidello gravemente ferito ieri sera alla Zen 2 da alcuni colpi di arma da fuoco innanzi al portone di casa sua e sottoposto ad un intervento chirurgico durante la notte all’ospedale Villa Sofia. I poliziotti della Sezione omicidi della Squadra Mobile hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un vicino di casa della vittima. Si tratta di Gaetano Giampino, 65 anni, il quale ieri sera avrebbe litigato con Maranzano, poi ha impugnato una pistola nascosta nella sua automobile, e ha sparato due colpi. Uno ha ferito il bidello all’addome.

Gli arresti al Comune di Casteldaccia hanno testimoniato, ancora una volta, le infiltrazioni criminali nel settore dei rifiuti. Oggi l’assessore regionale ai rifiuti, Alberto Pierobon, ha ritenuto opportuno diffondere una propria dichiarazione nel merito, ribadendo che la proposta di riforma del settore da parte del governo regionale garantirà l’impermeabilità del settore alle infiltrazioni illecite. Pierobon afferma: “Un’attività di gestione dei rifiuti frammentata non garantisce economie di scala e un servizio efficiente, e sarà esposta a maggiori rischi di infiltrazioni criminali. Le gare devono essere gestite dalle autorità d’ambito per conto di tutti i Comuni che ne fanno parte. Il governo Musumeci è intervenuto con il disegno di legge presentato all’Assemblea regionale e con il Piano rifiuti da poco esitato in commissione Vas. Grazie a questo importante strumento di pianificazione mettiamo ordine alla materia, razionalizziamo e introduciamo misure di contrasto ad ogni forma di speculazione. Il Piano mette in sicurezza il settore stabilendo dei criteri e delle priorità secondo una visione strategica che porterà la Sicilia a una gestione ordinaria e trasparente”.