Home / Articoli pubblicati daRedazione Ag (Pagina 608)

Ad Agrigento, l’Azienda sanitaria, con il patrocinio della Provincia, ha organizzato, un incontro – dibattito intitolato “Cooperare per un mondo più sano”: la collaborazione tra medici infettivologi, veterinari, igienisti e specialisti di medicina interna contribuisce in maniera strategica, attraverso la condivisione delle conoscenze, a prevenire e trattare efficacemente le principali patologie infettive e parassitarie.

Favara è invasa dalle blatte, tutti i cittadini si sono armati ad una battaglia senza tregua.

Tutti sanno, e il comune tace!
È ormai un vecchio film che si ripropone da un paio di anni, la colpa?

L’innalzamento della temperatura e la mancanza d’igiene della città – il nuovo biglietto da visita che quest’anno la sindaca Anna Alba ha proposto per i nostri turisti.
Cittadini e commercianti sono esasperati e la loro pazienza è messa a dura prova.
La sindaca, ha problemi più grandi da gestire, l’abbandono dei suo ex assessori l’ha scossa così tanto che al sol pensiero di dover essere oggetto di una sfiducia consiliare l’ha gettata a capo fitto alla risoluzione del problema (il suo però).
Da sempre lo scarafaggio è sinonimo di sudiciume e sporcizia, proprio perché ama cibarsi di rifiuti di cibo che di solito possono trovarsi nei locali adibiti alla raccolta dei rifiuti, in altre parole “la scarsa qualità dell’igiene pubblica, i troppi rifiuti e immondizia lasciata in strada”.
La città di Favara è stata abbandonata a se stessa, una barca che affonda, questo è veramente grave.

La pulizia è il primo biglietto da visita di ogni città civile.
Ma non disperiamo, il piano “b” è già stilato dai piani alti di piazza Cavour, quest’anno a Favara oltre alla, famosa sagra dell’Agnello Pasquale si inaugurerà la prima sagra del cibo Thailandese con le famose fritture di blatte (tutti prodotti freschi, di stagione ed a km 0) – arriveranno migliaia di turisti, pronti a deliziare i loro palati!

Francesco Sanfilippo, giovane, finanziere allievo di 23 anni, determinato anche nei suoi obiettivi sportivi, con una ferma passione per la divisa, fin da piccolo ha sempre aspirato a diventare un ufficiale. Oggi, a Bari, ha superato i 400 metri di corsa guadagnandosi il secondo posto tra i campioni, poco prima del suo giuramento. Complimenti al giovane agrigentino.

A Porto Empedocle, domani, venerdì 5 luglio, alle ore 19:30 sarà inaugurato, in presenza delle autorità civili, militari e religiose, il nuovo lungomare Nettuno, al Lido Azzurro, dopo i lavori di riqualificazione urbana. In proposito, la sindaca, Ida Carmina, afferma: “Il nuovo lungomare Nettuno, che restituisce integralmente a Porto Empedocle lo splendido e storico panorama sul mare, sarà a disposizione dei cittadini con momenti di intrattenimento, musica e degustazioni sul boulevard che rispetta la normativa vigente e rende un aspetto totalmente diverso e di impatto che sarà il fiore all’occhiello della nostra frazione balneare. E’ stato un progetto di 882 mila euro realizzato tramite un mutuo della Cassa depositi e prestiti che ha visto amministrazione e ufficio tecnico molto impegnati. I lavori sono stati consegnati all’impresa nell’aprile 2018 e sono stati conclusi in un anno a regola d’arte”.

La Provincia di Agrigento informa che scade il prossimo 30 luglio il termine ultimo per la presentazione delle istanze per l’aggiornamento del Registro provinciale degli enti accreditati per il servizio di assistenza a favore degli studenti con disabilità grave che frequentano le scuole medie superiori della provincia. Le imprese interessate possono accreditarsi attraverso la presentazione di un’apposita istanza e se ritenute idonee saranno iscritte nel registro provinciale, dopo il riscontro dei requisiti di onorabilità e di affidabilità professionale e tecnica degli enti richiedenti, e delle garanzie offerte agli utenti ed il rispetto dei loro diritti. Altre informazioni e moduli di presentazione dell’istanza sul sito internet della Provincia www.provincia.agrigento.it .

Giuseppe Milano, a nome del Comitato spontaneo dei lavoratori dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, esprime apprezzamento verso il sindacato Cisl che, con nota numero 189 protocollata il 3 luglio, ha chiesto all’amministrazione dell’Azienda sanitaria di avviare le procedure selettive, previste dal decreto Madia, per la progressione tra le aeree riservate al personale di ruolo. Lo stesso Milano aggiunge: “Sono tanti anni, ormai, che i lavoratori di ruolo aspettano l’opportunità di un’adeguata crescita professionale. Pertanto invitiamo anche tutte le altre Organizzazioni sindacali ad adoperarsi con determinazione in tale ambito per soddisfare il tanto atteso avanzamento di carriera dei lavoratori”.

Ad Agrigento visita di cortesia al Comune del dottor Pasquale Barreca, neo comandante del Compartimento della Polizia Stradale della Sicilia Occidentale. Barreca, accompagnato dal dottor Giuseppe Andrea Morreale, comandante provinciale della Polizia Stradale di Agrigento, ha voluto incontrare il sindaco della città dei Templi, Lillo Firetto dopo il suo recente insediamento al comando della Polstrada della Sicilia Occidentale.

Il Segretariato Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha comunicato al Comune di Agrigento che la Corte dei Conti ha registrato la Convenzione di modifica relativa al “Progetto Girgenti” inserito nel Programma straordinario d’intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie dei capoluoghi di provincia. A seguito di ciò, il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, commenta: “Possiamo finalmente ripartire con il Progetto Girgenti, dopo due anni persi inutilmente per colpa di un intervento normativo statale infausto”.

Dopo mesi di attesa, che avevano portato qualcuno persino a sospettera della possibilità che alla fine si potesse concretizzare quanto era stato pure ampiamente annunciato, la giunta regionale ha deliberato la nomina a nuovo direttore del Parco archeologico della Valle dei Templi di Roberto Sciarratta, oggi dirigente dello stesso ente.

Il provvedimento ha ricevuto a fine giugno “l’apprezzamento” della giunta regionale, nonostante recasse la data dei primi di marzo dell’anno in corso. Intanto la prossima settimana si dovrebbe insediare già il nuovo presidente del Parco, Bernardo Agrò, dando forma alla nuova governance dell’ente regionale.