Home / Articoli pubblicati daRedazione Ag (Pagina 476)

Effetto Google Camp: fino al prossimo 4 agosto all’aeroporto di Palermo “Falcone e Borsellino” atterreranno 114 aerei privati. Solo ieri domenica sono stati almeno 40 i jet privati atterrati nelle due piste dello scalo aereo palermitano. Per il sesto anno consecutivo, Google ha scelto l’aeroporto di Palermo come base logistica per gli ospiti del Camp, grazie anche agli elevati standard dei sevizi Vip, con un handler dedicato. Quest’anno sono stati autorizzati all’atterraggio 114 voli, e l’eccedenza di tale capacità punterà invece sull’aeroporto di Trapani. Giovanni Scalia, amministratore della società Gesap che gestisce l’aeroporto, afferma: “Dal primo Google Camp, l’aeroporto di Palermo è stato un partner eccezionale per la logistica e per il trasporto degli ospiti Vip dell’esclusiva manifestazione. E’ un segmento che stiamo sviluppando con la nascita di un nuovo terminal dedicato agli aerei privati. Con l’arrivo di Google, abbiamo creato una vera e propria task-force che ogni anno si attiva per dare il massimo della collaborazione professionale, dall’area movimento alla sicurezza, dall’area terminal a quella dell’Apron, per non parlare del grande lavoro della torre di controllo e della direzione aeroportuale”.

 

Il rettore dell’Università di Palermo, che comprende anche i poli decentrati di Agrigento e Caltanissetta, Fabrizio Micari, ha presentato il nuovo anno accademico 2019-2020 alla vigilia dell’avvio delle immatricolazioni, da giovedì prossimo primo agosto in poi. In occasione di un’apposita conferenza, Micari ha annunciato, tra l’altro, l’attivazione di nuovi corsi nelle sedi decentrate. A Caltanissetta in Scienze tecnologiche agrarie e Ingegneria biomedica. Ad Agrigento i nuovi corsi di Architettura, Economia, Amministrazione aziendale e Scienze dell’Educazione. A Palermo sono 12 i nuovi corsi di laurea: ingegneria edile, innovazione e recupero del costruito, ottica e optometria, nursing, tecniche audio-protesistiche e ancora i corsi di laurea magistrale in Transnational German Studies, Mediterranean Food Science and Tecnology e Ingegneria biomedica. Gli immatricolati al primo anno nel 2018 sono stati 8883 e “nel 2019 – ha sottolineato il rettore Micari – si punta a raggiungere i novemila iscritti”. Gli iscritti alle lauree magistrali sono 2542, 500 in più rispetto al 2015.

 

Il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e la sostituto procuratore, Alessandra Russo, hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a Mario Rizzo, 33 anni, e a suo cognato, Gerlando Russotto, 30 anni, entrambi di Favara. Il 28 aprile del 2017 a Liegi in Belgio avrebbero partecipato al tentato omicidio, già derubricato dal Gip in lesioni aggravate, di un ristoratore di Porto Empedocle, Saverio Sacco, 38 anni, titolare di un ristorante in terra fiamminga. L’avviso di conclusione delle indagini è l’anticamera della richiesta di rinvio a giudizio. Rizzo e Russotto, tramite i propri difensori, hanno facoltà entro 20 giorni di opporre contro-deduzioni a difesa, dopodiché la Procura formulerà la richiesta di rinvio a carico dei due indagati che, all’atto della richiesta, saranno non più indagati ma imputati.

 

Il pittore agrigentino Gerlando Meli è stato invitato a partecipare all’ottava edizione del Concorso nazionale di pittura “Don Carlo Borghi” nella città di Calco in provincia di Lecco in Lombardia. Il concorso è organizzato dal centro culturale Carlo Borghi. L’inaugurazione è in programma il primo settembre prossimo. Tutte le opere partecipanti saranno esposte nel palazzetto dello sport fino all’8 settembre in presenza di diverse personalità dell’arte, cultura, politica, della chiesa e delle autorità civili e militari. Il pittore Gerlando Meli partecipa con una sua tela caratterizzata dallo stile dell’astratto informale.

 

Ad Agrigento domani sera, martedì 30 luglio, l’Università di Palermo festeggerà i laureati della sessione estiva in occasione del “Graduation Day” che si svolgerà dalle ore 18:30 in poi nella Valle dei Templi. Il corteo dei laureati, capitanato dal rettore Fabrizio Micari, marcerà da Villa Aurea lungo la via Sacra, con sosta al tempio della Concordia, e poi al tempio di Giunone dove è in programma la cerimonia con il tradizionale “Lancio del tocco”. I laureati riceveranno in omaggio la toga, il tocco del colore corrispondente alla Scuola di appartenenza e l’attestato di partecipazione. La cerimonia è organizzata in collaborazione con il Polo Territoriale Universitario di Agrigento, il Parco Valle dei Templi Agrigento, il Comune di Agrigento, e l’Empedocle Consorzio Universitario di Agrigento.

L’intervista 

Sono stati ritrovati in un canalone roccioso nella zona di Bisacquino (Pa) gli scout Agesci del gruppo Sciacca 2 formato da una ragazza di 26 anni, il capo, e 7 ragazzini di 14 e 17 anni, che partiti da Sciacca venerdì, dovevano arrivare a Palazzo Adriano oggi.

Prima hanno fatto una tappa a Burgio dove hanno dormito nel centro demaniale Menta, poi ieri mattina sono partiti alla volta di Palazzo Adriano. Da ieri mattina non si avevano più notizie. Nessun segnale dai cellulari. Alle ricerche partecipavano forestali, i vigili del fuoco, gli uomini della protezione civile, i carabinieri e gli uomini del soccorso alpino. Il gruppo è stato avvistato da un elicottero della forestale e raggiunto da una squadra di volontari e carabinieri.

 
 

E’ stato presentato nella serata di ieri, venerdì 26 Luglio presso il Centro Culturale San Domenico di Canicattì, il libro di Fabio Marchese Ragona giornalista, vaticanista per il Gruppo Mediaset.

Questo libro ripercorre le imprese rocambolesche di un monsignore senza scrupoli, vicinissimo al papa e ai suoi più stretti collaboratori, intimo di ministri e capi di Stato, manager e banchieri, arricchendole di dettagli venuti alla luce solo di recente, di nuove testimonianze e di documenti inediti.
Un racconto che attraversa più di cinquant’anni di storia delle finanze maledette del Vaticano, con lo sguardo sempre rivolto all’attualità, fotografando i lati oscuri che ancora rimangono legati alla gestione del denaro, del potere e degli affari.
Ad intervenire durante la presentazione sono stati presenti il Direttore di TGCOM24, Paolo Liguori, Mons. Rosario “Saro” Vella, vescovo di Maramanga in Madagascar e in collegamento telefonico Pietro Orlandi, fratello di Emanuela Orlandi scomparsa nel 1983, con la voce narrante di Salvatore Nocera Bracco e la partecipazione del Cotton Club Trio che ha eseguito alcuni brani.