Home / Articoli pubblicati daRedazione Ag (Pagina 315)

Quel giorno mi è cambiata radicalmente la vita”. E’ iniziato così il drammatico racconto del  50enne funzionario Asp picchiato selvaggiamente lo scoro aprile da un empedoclino di 32 anni – Calogero Condello – e che gli ha provocato la frattura del cranio ed una emorragia cerebrale con prognosi di 3 mesi.

La vittima della barbara aggressione ha ricostruito ieri mattina in aula davanti al presidente della seconda sezione penale Alfonso Malato i momenti di quel 9 aprile dello scorso anno: “Dopo quell’incidente ho sempre ricorrenti mal di testa, sento urla, la mia vita è cambiata”.

Dichiarazioni spontanee anche dell’imputato Calogero Condello, accusato di lesioni personali gravissime. Il 32enne si era intrufolato all’interno della cittadella sanitaria di Agrigento raggiungendo il 50enne che in quel momento svolgeva le funzioni di segretario della commissione invalidi e colpendolo con una testata e con diversi colpi alla testa fino a farlo svenire. Subito dopo si sarebbe dileguato presentandosi poco dopo al Commissariato Frontiera di Porto Empedocle dove è stato denunciato e arrestato.

“Sono stato fatto uscire dal 50enne afferrato per una mano e da quel momento non ci ho visto più. Mi sono sentito solo e maltrattato”. Si torna in aula il 2 aprile.

Multa di mille euro e maxi sequestro di 2500kg tra frutta e verdura. Gli agenti della Polizia Locale del Comune di Agrigento, coadiuvati dai Carabinieri, hanno sanzionato un venditore ambulante che da tempo staziona davanti a Piazzale Rosselli, in pieno centro di Agrigento.

Le forze dell’ordine contestano al fruttivendolo la mancata osservanza delle norme in materia di conservazione e vendita del cibo.

Domani pomeriggio, 10 gennaio, il cardinale Francesco Montenegro, accompagnato dal sindaco Lillo Firetto, visiterà la mostra “Le grida silenziose” dell’artista “Giko”, patrocinata dal Comune e incentrata sulle tragedie in mare dei migranti, allestita presso la “Sala Bodart” del Collegio dei Padri Filippini di via Atenea. 

“Verità e inganno nel mondo dell’informazione”  è questo il tema di un service organizzato dal Lions Club Sciacca Host Terme presso il Liceo Scientifico “E. Fermi” nell’ambito del Progetto “Verità, post-verità, fake news”, il prossimo venerdì 11 gennaio 2019 alle 11.

Dopo il saluto della Dirigente Scolastica, professoressa Giuseppa Diliberto, sarà la Presidente del Lions  Sciacca Host, professoressa Margherita Sciortino, ad introdurre i lavori che rientrano nell’attività di service sul territorio dell’anno sociale in corso.

Relatori,  il professor Francesco Pira, sociologo, giornalista, saggista e docente di comunicazione e giornalismo e coordinatore didattico del Master in “Manager della Comunicazione Pubblica” all’Università di Messina e di comunicazione pubblica e d’impresa allo IUSVE (Università Salesiana di Venezia), co-autore con Andrea Altinier del libro GIORNALISMI (Libreria Universitaria Edizioni) che affronta il tema delle fake news e della misinformation; e i giornalisti dottoressa Giovanna Venezia,  di Risoluto.it e il dottor Massimo D’Antoni,  di Tele Monte Kronio. A moderare l’incontro a cui parteciperanno gli studenti il giornalista dottor Giuseppe Recca, di Tele Radio Sciacca e de “La Sicilia”.  Il tema delle fake news che è di grandissima attualità. Un pericolo quotidiano per tutti noi. E per questo è importantissimo lavorare già a scuola con gli studenti per abituarli a saper riconoscere le notizie vere da quelle false. Il Lions Club Sciacca Host e il Liceo Fermi hanno per questo motivo pensato di organizzare questo momento di riflessione con coloro che studiano l’evoluzione della comunicazione e con chi quotidianamente deve narrare i fatti di cronaca.

L’amministrazione comunale rende noto che giovedì 10 gennaio alle ore 16.30, presso la biblioteca comunale “Franco La Rocca”, sarà discusso il libro di Andrea Camilleri “Lettera a Matilda”.

Pubblicato da Bompiani, Camilleri scrive questa lettera alla pro nipotina Matilda e ripercorre i momenti secondo il ruolo che hanno avuto nel rendere lo scrittore e l’uomo conosciuto da tutti.

Tra i momenti, uno spettacolo teatrale alla presenza del gerarca Pavolini, la strage di mafia a Porto Empedocle, una lezione di regia all’Accademia “Silvio D’Amico” e le parole di un vecchio attore dopo le prove e l’incontro con la moglie Rosetta e quello con Elvira Sellerio.

Le pagine del libro ripercorrono la storia italiana del Novecento e ogni episodio è un modo per parlare di ciò che rende l’esistenza degna di essere vissuta: le radici, l’amore, gli amici, la politica e la letteratura.

E’ stato attivato dal Comune di Agrigento il servizio riguardante le DAT (Disposizione anticipate di trattamento sanitario) detto anche “testamento biologico”. Si tratta di un Registro cronologico in cui il cittadino può presentare il proprio testamento biologico riguardante le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari nonché il consenso o il rifiuto su accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche e singoli trattamenti sanitari. Possono presentare le DAT tutti i cittadini maggiorenni, capaci di intendere e di volere e che siano residenti nel Comune di Agrigento. Il servizio del Comune è esente dall’obbligo di registrazione, dall’imposta di bollo e da qualsiasi altro tributo, imposta o tassa.

I servizi demografici del Comune di Agrigento hanno raggiunto nell’anno appena trascorso tutti gli obiettivi prefissati dall’Amministrazione ovvero: avvio del servizio CIE (Carta d’identità elettronica) con annesso servizio di prenotazioni online; censimento permanente della popolazione per il quale il Comune di Agrigento è stato individuato come Comune rappresentativo dall’Istat e pertanto tenuto a svolgere detto censimento annualmente, sino al 2020. In questo contesto è stato istituito l’Ufficio di Censimento all’interno dell’Ufficio Statistica. Infine è stata conclusa nei termini stabiliti dal ministero dell’Interno la migrazione dell’anagrafe comunale ad anagrafe nazionale e quindi resa esecutiva la ANPR (Anagrafe nazionale della popolazione residente) con decorrenza 21 dicembre 2018.

Nella mattinata il sindaco Lillo Firetto ha voluto ricevere il Dirigente, Cosimo Antonica e il suo vice, Rosalia Scibetta, per complimentarsi del lavoro svolto  nel rispetto della tempistica.

“Il servizio istitutivo del testamento biologico – ha dichiarato il sindaco – costituisce un traguardo di avanzamento civile che conquistiamo”.

Si svolgerà domenica 3 febbraio a partire dalle ore 12:00, presso l’Hotel Kaos, la premiazione che l’Automobile Club Agrigento dedica ai migliori protagonisti dello sport delle 4 ruote, soci dell’AC provinciale presieduto dall’avvocato Salvatore Bellanca.

A congratularsi con i premiati saranno anche alcuni dirigenti della Federazione ACI Sport, come il Presidente della Commissione Rally dell’ACI Daniele Settimo, il Delegato Regionale Sicilia Armando Battaglia, Gabriele Morreale componente del Consiglio Sportivo Nazionale Aci Sport nonchè vice presidente AC Agrigento e Sergio Bosio Fiduciario Provinciale e Presidente della Commissione Slalom Aci Sport.

Saranno consegnati riconoscimenti a piloti, navigatori, team e preparatori, tanti i nomi altisonanti del presente e vincitori di titoli internazionali, nazionali e regionali, che saranno arricchiti dalla presenza di campioni che hanno scritto importanti pagine di storia. Un particolare premio alla carriera sarà consegnato al leggendario “Apy”, l’agrigentino Alberto Margheri protagonista delle massime serie tricolori rally e gare di campionato del mondo tra il 1990 e 2000.

Massima cura ai particolari da parte dello staff coordinato da Salvatore Bellanca unitamente al Consiglio Direttivo ed alla Commissione Sportiva dello stesso ente.

Verranno premiati coloro che con tessera o licenza AC Agrigento hanno arricchito il palmarès dell’ente della città dei templi nel 2018; tra gli altri, il canicattinese Davide Di Benedetto vincitore del Campionato Italiano GT Cup e del Campionato Europeo Mitjet, l’agrigentino Totò Rizzo vincitore del Campionato Italiano Trofeo Alfa Romeo Revival Cup, la lady degli slalom tricolori Vincenza Allotta, Gaspare Corbetto vincitore della Coppa Italia A6 e del campionato regionale under 25 e del vincitore del Rally dei Templi Alfonso Di Benedetto. La premiazione, oltre che occasione di festa in onore dello sport, sarà anche occasione per presentare i programmi sportivi dell’AC Agrigento.

L’amministrazione comunale rende noto che, nel rispetto di quanto previsto dal vigente regolamento comunale sulla gestione degli asili nido, al fine di formulare le graduatorie dei bambini fino a tre anni da ammettere agli asili per l’anno scolastico 2019/2020, le relative domande devono essere presentate, da chi esercita la patria potestà parentale, entro il 30 aprile 2019.

Le domande devono pervenire entro la data suindicata, presso l’ufficio protocollo del comune sito in piazza Pirandello o presso gli asili comunali dove saranno disponibili i modelli appositamente predisposti.

Detti modelli sono, altresì, scaricabili dal sito www.comune.agrigento.it al link “albo pretorio on line – amministrazione trasparente”.

Qualora non venga raggiunto, entro il 30 aprile  prossimo, il numero di bambini utile richiedenti l’iscrizione a ciascun asilo nido, l’avviso sarà posticipato fino al 15 maggio 2019.

 

Novità in casa First Cisl Unicredit in Sicilia: Calogero Li Puma, già Coordinatore Territoriale per il Sindacato dei bancari della Cisl in Sicilia, e stato designato  Portavoce Regionale della First Cisl in Unicredit.

Ne danno notizia Gabriele Urzì, Segretario nazionale di Gruppo First Cisl Unicredit e Fabrizio Greco, Segretario Nazionale Unicredit Banca, che sottolineano i molteplici problemi delle lavoratrici e dei lavoratori di Unicredit in Sicilia, che richiedono un’opera attenta e vigile del Sindacato pronto a raccogliere le sempre nuove sfide che l’Azienda e il Settore pongono.

“Il nuovo Portavoce Regionale ha tutte le qualità, affermano i Sindacalisti, per esercitare il ruolo di  sintesi delle varie Rappresentanze Sindacali Aziendali sul Territorio e per curare al meglio le iniziative volte a fronteggiare le problematiche aziendali, l’andamento associativo e le pressioni commerciali”.

L’amministrazione comunale informa che i prossimi 11 – 16 – 18 – 25 e 30 gennaio, tramite il comando della polizia locale, è stato predisposto un servizio di controllo con “street car” mirato ad arginare la sosta selvaggia e accertare le auto prive di copertura assicurativa e non revisionate. Ecco l’elenco delle vie interessate:

   CENTRO CITTA’viale della Vittoria, via Duse, Papa Luciani,Cicerone,San Vito,Picone,Minerva,De Gasperi,Imera,XXV Aprile, p.zza A.Moro, via Atenea,Pirandello,San Francesco, Formica,Empedocle,Ortolani,piazza Ravanusella,via Plebis Rea,Duomo,San Girolamo, Matteotti,Bac Bac,Amendola,Acrone,Esseneto,Sturzo,Callicratide,Dante,Manzoni, Caruso Lanza,Monti,Rapisardi,degli Svevi,Solferino,Graceffo,Crispino,Demetra, panoramica dei Templi,viadotto Morandi,via Mazzini,Regione Siciliana, Mattarella,Unità d’Italia e tutte le strade che intersecano le predette vie. OSPEDALE “S. Giovanni di Dio”, piazzale e strade interne.  VILLAGGIO MOSE’ – SAN LEONEvia Bonfiglio,Efebo,La Loggia,Leonardo Sciascia,viale Cannatello,via Magellano, viale delle dune,dei pini,Viareggio,via Maddalusa,viale Falcone – Borsellino,dei Giardini e tutte le strade che intersecano le predette vie.  MONSERRATO – VILLASETAvia caduti di Marzabotto,della Concordia,Zunica,Lipari,viale Monserrato e tutte le strade che intersecano le predette vie. FONTANELLEviale Sicilia, via Della Miraglia,Di Giovanni e tutte le strade che intersecano le predette vie.  MONTAPERTOvia Rosario,Gorizia,San Giuseppe,Roma e tutte le strade che intersecano le predette vie. GIARDINA GALLOTTIvia Belvedere,Napoli,Messina e tutte le strade che intersecano le predette vie.