Home / Articoli pubblicati daRedazione Ag (Pagina 1534)

Nell’amministrazione comunale di Porto Empedocle, è stato nominato un nuovo membro nella Giunta.

Si tratta di Calogero Conigliaro,  ricercatore e Presidente dell’Associazione Culturale SicilStoria.  

Conigliaro è anche un giornalista e cercherà di costruire un lavoro di sinergia tra turismo e associazionismo.

“La nomina di questo assessore va nella direzione di aprire l’Amministrazione da me presieduta alla società civile – ha spiegato la Carmina – vogliamo una città che possa mettere insieme le migliori energie lavorando con umiltà, ma nel rispetto delle regole democratiche”.

Inoltre, nei prossimi giorni è prevista una ridistribuzione delle deleghe.  

L’attore empedoclino, Giugiu Gramaglia, ancora sul set televisivo di un’opera tratta da un romanzo storico di Andrea Cammilleri. Sono iniziate nel Ragusano, tra Ispica e Scicli, le riprese della nuova fiction tv di Rai 1 “La concessione del telefono”, prodotta dalla Palomar, che produce il “Commissario Montalbano” e tutti i romanzi di Camilleri in tv.

Giugiu Gramaglia, nella nuova fiction, ambientata nella Sicilia di fine ‘800 tra Palermo, Montelusa e Vigata, interpreta il personaggio del dottore Antonio Tamburello, direttore dell’Ufficio Postale di Vigata. Gramaglia, inoltre, sarà prossimamente in televisione, su Rai 2, con la fiction “Il Cacciatore”, diretto da Davide Marengo, ispirato alla storia vera del giudice Sabella, membro del pool antimafia negli anni ’90.

Agrigento vanta un prestigioso secondo posto ottenuto nella classifica delle migliori destinazioni al mondo per il 2020 stilata dall’agenzia Ovation Travel Group’s per Forbes.com. La lista è stata redatta sulla base delle vendite e delle aspirazioni dei turisti americani.

In proposito interviene a commento il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, che afferma: “Agrigento 2020 è più che una grande opportunità. La città intera deve comprendere che questo brand è forte e che le condizioni create per attrarre visitatori sono pari a quelle per trattenere i turisti. Tutti sono chiamati a condividere la portata di quanto sta per accadere, senza riserve mentali”.

Agrigento vanta un prestigioso secondo posto ottenuto nella classifica delle migliori destinazioni al mondo per il 2020 stilata dall’agenzia Ovation Travel Group’s per Forbes.com. La lista è stata redatta sulla base delle vendite e delle aspirazioni dei turisti americani. In proposito interviene il presidente di ConfCommercio Sicilia, Francesco Picarella, che afferma: “La Sicilia è un bellissimo museo diffuso che va valorizzato tutto. Per farlo occorre investire su infrastrutture e servizi connessi. Occorre favorire azioni per incentivare lo sviluppo turistico, mettere in condizione gli operatori di accogliere al meglio i turisti e generare in loro quello che considero il fattore principe delle recensioni mondiali, ovvero il passaparola positivo. Impensabile, ad esempio, che i turisti arrivino in Sicilia e debbano ancora confrontarsi con servizi scadenti, strade impraticabili e collegamenti approssimativi. Troppo distanti Palermo e Agrigento, arduo raggiungere la Città dei templi dai principali aeroporti. Migliorare la viabilità e la sostenibilità del turismo sono solo alcune delle priorità da mettere in agenda”.

A Palermo venerdì 25 e sabato 26 si svolgerà un incontro – confronto tra i Consigli forensi distrettuali di Disciplina: nel pomeriggio di venerdì nella sala consiliare del Comune, e sabato mattina nell’aula magna della Corte d’Appello in Tribunale.

I dettagli nell’intervista al presidente del Consiglio distrettuale di Disciplina di Palermo, l’avvocato Nino Gaziano

Ad Agrigento, al palazzo Filippini, l’amministrazione comunale, Conad e la Provincia di Agrigento presentano la quinta edizione del “Grande Viaggio Insieme”, un evento itinerante ideato da Conad per incontrare le persone e conoscere i territori, con protagoniste le filiere alimentari e l’obiettivo di valorizzare i produttori e le tante eccellenze che sono il vanto del Made in Italy. In tale ambito saranno tanti gli appuntamenti che coinvolgeranno l’intera città, all’insegna del dialogo, della musica, del cibo e dello sport.

Le interviste

E’ stato presentato ai cittadini di Comitini il nuovo servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti urbani, e speciali assimilabili agli urbani, e dei servizi di igiene urbana. L’iniziativa si è svolta in piazza Benvenuto Cellini a Comitini con l’allestimento di un gazebo dove il personale della nettezza urbana ha spiegato ai cittadini le novità del nuovo servizio, fornendo informazioni e dettagli. L’impresa Sea, titolare del servizio, afferma: “Abbiamo stimolato i cittadini presenti al mutamento negli stili di vita e nella cultura ambientale, al fine di rendere tutti protagonisti e attori principali di comportamenti virtuosi.

Per questo si è deciso che nei prossimi giorni, un incontro analogo sarà organizzato con il Circolo dei Pensionati di Comitini. Già dallo scorso 21 ottobre, a Comitini, nei locali di contrada Santa Maria d’Altomonte, nel centro Direzionale Zona Artigianale, è iniziata la distribuzione dei nuovi mastelli per la raccolta differenziata”.

Anche nell’Agrigentino è al momento rientrata l’astensione dal lavoro per protesta dei dipendenti delle aziende di autobus Sal e Ata. L’assessore regionale ai Trasporti, Marco Falcone, ha promesso loro che entro 10 giorni gli saranno pagati gli arretrati, ovvero 3 mensilità più la 14esima. In mattinata, autisti e altro personale delle due aziende del gruppo ‘Licata’ hanno incontrato i titolari delle autolinee e da domani saranno riattivate regolarmente le corse degli autobus nelle località servite dagli stessi, comprese quelle per gli aeroporti di Palermo e Comiso.

Le interviste

La Provincia di Agrigento ha impegnato le risorse finanziarie necessarie per garantire il servizio di trasporto per il nuovo anno scolastico ai soggetti portatori di handicap grave che frequentano gli Istituti scolastici superiori di competenza della Provincia. Si tratta di 88mila euro. Attualmente hanno diritto al servizio di trasporto un centinaio di alunni portatori di handicap grave riconosciuti tali ai sensi delle vigenti leggi e residenti nei diversi Comuni ricadenti nel comprensorio della provincia di Agrigento. Il regolamento prevede diverse tipologie. E’ possibile il trasporto da parte del Comune di residenza dell’alunno.

Le famiglie, in alternativa, possono chiedere il rimborso delle spese sostenute, avvalendosi di Enti ed Associazioni regolarmente costituite.