Home / Articoli pubblicati daRedazione Ag (Pagina 124)

A Favara, in via Irlanda, durante la notte è stato dato fuoco ad un camion di un 52enne che fa l’autotrasportatore del luogo.

Poco dopo la mezzanotte è scattato l’allarme e sul posto si sono presentati immediatamente i Vigili del Fuoco di Agrigento e i Carabinieri della locale Tenenza che adesso stanno indagando per scoprire le origini che hanno causato l’incendio.

Al momento nessuna traccia che possa ricondurre ad un incendio di matrice dolosa, ma anche questa pista, insieme alle altre, non viene scartata. E’ stato aperto un fascicolo.

 

Haitem Jabeur Fathallah aveva 32 anni. Era impegnato in una partita del campionato di Serie C Gold fra la sua squadra e la Dierre Reggio, quando si è accasciato. Portato in ospedale con un’ambulanza, è morto dopo il ricovero

Fathallah vantava oltre 250 presenze nei campionati senior di basket. Nato ad Agrigento, dopo avere giocato con Porto Empedocle, Racalmuto e Licata, era arrivato a Messina nella stagione 2016/2017, militando prima nella Basket School e successivamente nella Fortitudo Messina.

E’ stato ritrovato tra le campagne di Nicolosi il corpo senza vita di Lucrezia Di Prima, la donna di 37 anni della quale non vi è stata più traccia da venerdì scorso, a San Giovanni La Punta, in provincia di Catania. A indicare dove si trovasse il corpo ai Carabinieri è stato il fratello, Giovanni, di 22 anni, che si è auto-accusato del delitto. L’uomo non ha fornito dettagli. Si presume che abbia agito al culmine di un raptus durante una lite. Sul corpo di Lucrezia sono state riscontrate ferite di arma da taglio. Infatti, lui ha consegnato anche il coltello usato. Lei è morta perché ferita alla gola. Sul posto hanno lavorato Carabinieri, 118 e medico legale. Avviata un’inchiesta.

Tragica notte ad Adrano, in provincia di Catania, dove un uomo di 51 anni, Luigi Vivona, è morto vittima di un incendio nella propria abitazione in via Cariola. La moglie, una donna di 49 anni, , è stata condotta all’ospedale Cannizzaro di Catania. L’incendio è avvenuto poco dopo la mezzanotte e mezza tra sabato e domenica. I primi a prestare soccorso sono stati i poliziotti del locale Commissariato e subito dopo i Vigili del fuoco. Le operazioni sono state difficoltose a causa delle strade strette nella zona. La donna è stata tratta in salvo dai pompieri attraverso una .

A Siracusa un ciclista sarebbe stato travolto e ucciso da un’automobile, in contrada Santa Teresa Longarini. La vittima è , 60 anni, ex consigliere provinciale di Siracusa. Lui, fuori casa in bicicletta per una passeggiata, è molto conosciuto in città. Ha lavorato in cooperative, una delle quali si è recentemente occupata della gestione di un centro per migranti. I mezzi coinvolti sono stati sequestrati e la Procura ha avviato un’inchiesta per omicidio stradale. Si ipotizza che l’automobile viaggiasse a velocità sostenuta.

Grave incidente stradale a Taormina durante la notte tra sabato e domenica, intorno alle ore 3. Un’automobile con a bordo quattro persone, di rientro a casa dopo una serata trascorsa a Taormina, si è ribaltata nei pressi del parcheggio Lumbi. L’impatto ha provocato la morte di Roberto Spadaro, 32 anni, deceduto non appena giunto in ospedale. Poche ore dopo è morto anche Antonio Russo, 35 anni, alla guida dell’auto, ferito gravemente e trasferito in elisoccorso al policlinico di Catania. Spadaro, messinese come gli altri tre, ha viaggiato seduto a fianco di Russo. Non sono preoccupanti le condizioni degli altri due passeggeri. Secondo le prime ricostruzioni, si tratterebbe di un incidente autonomo. Poco dopo l’uscita dalla galleria Monte Tauro, l’auto, una Fiat Panda, si è schiantata contro un palo per poi ribaltarsi.

la direzione generale ASP è lieta di invitarvi a partecipare all’inaugurazione della nuova TAC in programma lunedì prossimo, 18 ottobre, alle ore 15 presso il reparto di radiologia del presidio ospedaliero “San Giacomo d’Altopasso” di Licata. In coincidenza con il taglio del nastro saranno illustrati i dettagli tecnici e le caratteristiche dell’apparecchiatura di ultima generazione. Presenziaranno il commissario straordinario ASP,  Mario Zappia, il direttore sanitario di presidio, Alfonso Aveniaed il direttore del Dipartimento di Scienze Radiologiche ASP, Angelo Trigona.

Nel nuovo decreto Recovery arriveranno delle novità per sostenere il turismo: un ecobonus all’80% fino al 2024, e un contributo a fondo perduto fino a 100mila euro per la ristrutturazione degli alberghi (dall’efficienza energetica all’eliminazione delle barriere architettoniche, alle piscine termali).

Ma anche un contributo diretto del 35% per i lavori tra i 500mila euro e i 10 milioni. Prevista anche una «Sezione Speciale Turismo» del Fondo di garanzia per le Pmi, con 100 milioni, e un credito d’imposta del 50% per agenzie e tour operator per lo sviluppo digitale.

Il prossimo 9 novembre la prima udienza che vede sul banco degli imputati l’Asp di Agrigento per una richiesta di risarcimento di 850 mila euro per una diagnosi errata.

Si tratta di una donna che dopo essere stata all’ospedale di Canicattì e dimessa poche ore dopo con una diagnosi di epilgastralgia. La donna è poi tornata nella struttura sanitaria e un altro medico ha diagnosticato un infarto del miocardio acuto.

A quell’episodio, avvenuto nel 2020, ha fatto seguito un esposto per accertare e dichiarare la responsabilità solidale dell’Asp, seguito poi da una richiesta al risarcimento danni di 850 mila euro, la maggiore o minore somma da quantificarsi nel corso del giudizio. L’Asp di Agrigento ha già nominato un avvocato esterno all’ente per essere rappresentata e difesa in giudizio.

Sono 229 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 9.789 tamponi processati in Sicilia. L’incidenza torna a salire e rispetto a ieri, che era al 2%, oggi si trova al 2,3%.

La Sicilia si trova al settimo posto fra le regioni italiane più colpite, gli attuali positivi sono 7.696, i guariti 258 mentre si registrano altre 2 vittime che portano il totale dei decessi a 6.937.

Sul fronte ospedaliero sono adesso 288 i ricoverati mentre in terapia intensiva sono 42.

Questa la situazione nei Comuni capoluogo: Palermo 35 casi, Catania 63, Messina 44, Siracusa 31, Ragusa 25, Trapani 10, Caltanissetta 12, Agrigento 8,Enna, 1.