Home / Articoli pubblicati daRedazione Ag (Pagina 1210)

Ad Agrigento si è insediato al mattino di oggi il nuovo Prefetto. Si tratta di Dario Caputo, già vice-capo di gabinetto del ministro della Coesione territoriale Claudio De Vincenti. Caputo, 61 anni, è laureato in Scienze politiche all’università di Padova. È stato tra i responsabili dell’Agenzia nazionale dei beni confiscati.

Ecco l’intervista al prefetto Caputo di Teleacras.

Domenica prossima alle ore 17,00 al Teatro del Baglio di Villafrati in occasione dell’apertura del Museo delle spartenze, la Compagnia Popolare Favarese gruppo storico siciliano che quest’anno festeggia 50 anni di attività culturale presenta lo spettacolo “Merica Merica” un viaggio tra i sogni, speranze e partenze dei siciliani in viaggio verso il nuovo mondo.

Fanno parte della Compagnia popolare favarese : Giuseppe Calabrese chitarra e voce, Mimmo Pontillo strumenti a plettro, Mario Vasile percussioni, Paolo Alongi, chitarra, Nino Nobile mandolino, Maurizio Piscopo fisarmonica e voce. Lo spettacolo coinvolge circa 20 comuni della provincia di Palermo che hanno vissuto il dramma dell’emigrazione.

Nell’ambito dell’inchiesta “Montagna” si è costituito all’autorità giudiziaria Antonio Licata, conosciuto come Sandro Licata, 26 anni, di Favara. Licata, irreperibile dallo scorso lunedì 22 gennaio, si è presentato ai Carabinieri della stazione di Villaseta accompagnato dal suo difensore, l’avvocato Angelo Nicotra.

Al favarese è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari. L’ex ricercato sarebbe stato in Belgio, da oltre un anno, dove lavora come pizzaiolo. Risponde di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio, con l’aggravante di agevolare l’associazione criminale Cosa Nostra.

 

 

E’ ripresa questa mattina la raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle. La situazione si è sbloccata ieri a tarda sera nel corso dell’ultimo, ennesimo incontro tra i rappresentanti della Realmarina che gestisce il servizio in città, e l’amministrazione comunale guidata da Ida Carmina.
L’intesa raggiunta prevede che il Comune di Porto Empedocle paghi il primo febbraio prossimo due delle fatture arretrate alle imprese della Realmarina che a loro volta, si sono impegnate a saldare ai lavoratori due stipendi arretrati e la tredicesima.
Gli operatori ecologici, erano Ritardo negli stipendi, operatori ecologici incrociano ancora le braccia

in stato di agitazione permanente ormai dallo scorso novembre, visto che devono ancora riscuotere gli stipendi di marzo, aprile maggio, novembre e dicembre 2017, la tredicesima e due rate della quattordicesima. Le imprese della Realmarina, sono invece ferme al saldo della fattura di maggio 2017.

Girgenti Acque S.p.A. comunica che con l’Ordinanza N° 10/2018 il Sindaco del Comune di Agrigento ha ordinato la sospensione dell’erogazione idrica nei punti rete di Via Toscana N° 4 e 10, Via Cremona N° 8 e 18, Via  Di Salvo N° 27 – 37/E – 41/D – 39, Via Fiume Verdura N° 18, nonché l’utilizzo esclusivamente per usi igienici e non alimentari dell’acqua nei punti rete suindicati.

La Società comunica che ha già avviato le attività di ripristino dei parametri microbiologici dell’acqua, che una volta ristabiliti, saranno resi noti agli Enti preposti al fine di revocare l’Ordinanza Sindacale N° 10/2018 del Comune di Agrigento.

 

 

 

Sono riprese stamani le ricerche di Giuseppe Alaimo, il sessantaduenne di Racalmuto scomparso da qualche giorno. Le ricerche su una vasta zona sono coordinate dal Comando Compagnia dei Carabinieri di Canicattì e dalla Prefettura di Agrigento secondo il piano provinciale di ricerche delle persone scomparse, con il pieno coinvolgimento dei carabinieri delle stazioni di Racalmuto e Canicattì, di personale del comando provinciale dei Vigili del Fuoco (supportati da unità cinofile provenienti da Catania e Siracusa), della polizia municipale e della protezione civile di Racalmuto, e di personale dell’Ufficio di Protezione Civile del Libero Consorzio Comunale di Agrigento che ha attivato venti volontari delle associazioni di volontariato di Protezione Civile, la polizia municipale e la Protezione Civile del Comune di Racalmuto e un’unità cinofila attivata dalla “Soris” Sicilia.
I volontari attivati dal Gruppo di Protezione Civile appartengono alle associazioni GISE di Agrigento, Vigili del Fuoco di Sciacca, Fenice di Agrigento, Volontari P.C. di Camastra, I Falchi di Palma di Montechiaro, Giubbe d’Italia di S. Elisabetta, SER LANCE CB di Porto Empedocle ed Emergency Life di Porto Empedocle.

Agrigento – L’assessore Nello Hamel, di concerto con il sindaco Lillo Firetto, ha disposto il rinvio al 19 febbraio prossimo, dell’avvio della raccolta differenziata nel centro città.  La decisione è stata adottata per poter definire in maniera più precisa le problematiche sorte relativamente ai grandi condomini, alle utenze commerciali, alle scuole e comunità anche al fine di eliminare ogni possibile disagio per l’utenza in ordine all’utilizzo dei grandi contenitori carrellati.

Ad Agrigento, venerdì 26 gennaio, nello spazio Temenos della Chiesa di San Pietro, in via Pirandello, alle ore 17, la Caritas Diocesana di Agrigento, la Fondazione Mondoaltro, in occasione della Giornata della Memoria della Shoah, presenteranno, in collaborazione con il settimanale diocesano L’Amico del Popolo e Spazio Temenos, l’evento “Binari di libertà – voci, suoni, colori… per non dimenticare la Shoah”.

Ad Agrigento venerdì 26 gennaio, e poi sabato, sarà Ad Agrigento domani, venerdì 26 gennaio, e poi sabato, sarà Open Day all’Istituto tecnico commerciale “Foderà”, in via Cimarra. Le attività formative e didattiche saranno in “esposizione”, tra virgolette, per genitori e alunni, dalle ore 9 alle 13 e dalle 15:30 alle 18.”, in via Cimarra. Le attività formative e didattiche saranno in “esposizione”, tra virgolette, per genitori e alunni, dalle ore 9 alle 13 e dalle 15:30 alle 18.

Accolto dal sindaco Lillo Firetto e da alcuni componenti della Giunta Comunale, il nuovo prefetto di Agrigento, dott. Dario Caputo, ha fatto visita questa mattina al Comune di Agrigento. A poche ore dal suo insediamento, il prefetto Caputo ha voluto incontrare sindaco e amministratori per meglio comprendere le problematiche della città in un’ottica di futura proficua collaborazione tra Comune e Prefettura.