Home / Articoli pubblicati daRedazione Ag (Pagina 101)

Notte movimentata a Canicattì. Un uomo di 42 anni, in via Nazionale, nei pressi del cimitero comunale, allarmato da rumori, si è accorto, troppo tardi, del furto in corso del suo scooter Aprilia appena acquistato. Ha sporto denuncia al Commissariato di Polizia. E poi all’automobile Jeep Compass, posteggiata in largo Aosta, di un uomo di 45 anni, una mano ignota ha rigato la carrozzeria, ha tagliato una ruota e ha scritto sul lunotto: “Vattene”. Anche lui ha sporto denuncia alla Polizia.

Nell’ambito della campagna di controlli intitolata “Estate tranquilla 2022”, i Carabinieri del Nas hanno riscontrato alcune irregolarità ad Agrigento all’interno della Guardia medica di San Leone, lungo il viale dei Giardini. Il locale destinato a presidio sanitario di continuità assistenziale turistica è risultato inadeguato perché mancante dei sistemi di video-sorveglianza e di allerta personale, e delle inferriate alle finestre della sala visita e dei servizi igienici. Mancanti anche i dispositivi di protezione individuale per gli operatori sanitari. E nei locali dei servizi igienici sono state trovate, provvisoriamente custodite, sei scatole sigillate contenenti rifiuti sanitari destinati allo smaltimento.

A tal proposito abbiamo sentito il Direttore del Distretto Sanitario di Agrigento, dott. Ercole Marchica il quale precisa: “Non è stato chiuso il servizo di guardia medica turistica che rimane attivo nello stesso numero civico; è stata chiusa solo una stanza all’interno dei locali in quanto non collegata con il sistema di video sorveglianza, presente e funzionante nei rimanenti locali. Altresì è presente il sistema di protezione individuale, i sistemi anti intrusione sono presenti, ivi compresa all’occorrenza la chiusura della saracinesca in ferro”.

 

 

Divieto temporaneo di balneazione, a decorrere da ieri e fino al 10 settembre, nelle acque antistanti a Cala Pisana. L’ordinanza è stata firmata dal sindaco di Lampedusa, Filippo Mannino, dopo che l’Asp di Palermo ha comunicato il superamento dei valori limite dei parametri biologici relativi agli Enterococchi intestinali.

Nei giorni scorsi, sull’isola si erano registrati tanti casi di febbricola e problemi intestinali, vomito e diarrea, fra turisti ed isolani. L’Asp di Palermo aveva fatto dei campionamenti di acqua di mare e delle condotte idriche e aveva avviato gli esami batteriologici.

Lavori in corso e stop alla fruizione del palazzo Filippini in via Atenea ad Agrigento. E ciò almeno fino al termine del 2023. La struttura sarà infatti oggetto di consistenti interventi di manutenzione e riorganizzazione, sostenuti da circa 1 milione e 400mila euro di fondi europei, comprendenti gli allestimenti museali, le nuove aule di didattica multimediale, e le opere contro le infiltrazioni di umidità. Il palazzo Filippini ospita, tra l’altro, le tele della collezione Lo Jacono e i preziosi quadri di Giambecchina.

A Catania la Polizia ha arrestato una dominicana di 37 anni perché ha tentato di uccidere l’uomo con cui aveva intrattenuto una relazione e la moglie del suo ex accoltellandoli in un parcheggio di un ritrovo a Catania. Lei risponderà all’autorità giudiziaria di porto abusivo di arma da taglio e di duplice tentato omicidio. L’aggressione a marito e moglie è avvenuta il 31 luglio scorso per la gelosia maturata in lei dopo la separazione con lui, e la riconciliazione tra lui e la moglie di lui. La prima ad essere stata colpita sarebbe stata la rivale in amore, trafitta al torace con un coltello a serramanico. Poi avrebbe pugnalato il suo ex lasciandogli addirittura infilzata l’arma nello stomaco.

E’ giallo in provincia di Ragusa, a Vittoria, dove i Carabinieri sono impegnati nelle indagini a seguito del ritrovamento di un uomo di 50 anni, originario della Romania, sul fondo di una vasca irrigua colma d’acqua. Il corpo è stato recuperato dai Vigili del fuoco dopo un intervento complesso. In particolare, il cadavere è stato rinvenuto nel bacino idrico di un’azienda agricola di contrada Pozzo Ribaudo. Sono da accertare le cause della morte, anche se da quanto trapelato l’uomo avrebbe sofferto di problemi di salute. I militari, che hanno interrogato alcuni abitanti della zona, privilegiano l’ipotesi del suicidio o di una caduta accidentale a causa di un malore. Altre piste, al momento, sarebbero meno probabili. Sulla salma del 50enne, che abitava con la famiglia nella stessa zona e che svolgeva lavori di ordinaria manutenzione, è stata disposta l’autopsia.

Sconti e agevolazioni per raggiungere in treno regionale e a lunga percorrenza le località di voto. In occasione delle elezioni politiche per il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, previste per domenica 25 settembre, gli elettori potranno raggiungere il proprio collegio elettorale usufruendo di particolari riduzioni sui biglietti di viaggio di andata e ritorno.

Una convenzione, riporta Fsnews.it, fra il Ministero dell’Interno e le imprese ferroviarie – fra cui Trenitalia, Trenitalia Tper, Trenord, FSE – prevede, infatti, uno sconto del 70% sui servizi Alta Velocità, Intercity, Eurocity Italia-Svizzera, e una riduzione del 60% per spostarsi con i treni Regionali a tariffa di corsa semplice regionale e interregionale.

Si potrà così viaggiare in treno a prezzo scontato a partire dal 16 settembre, per gli spostamenti di andata, e non oltre il 5 ottobre per quelli di ritorno. I biglietti comprensivi di agevolazione sono acquistabili anche sul sito internet e la App di Trenitalia e sono validi per i viaggi realizzati nell’arco di venti giorni a ridosso del 25 settembre. Per usufruire delle riduzioni è necessario essere provvisti di documento di identità e tessera elettorale da esibire al personale dedicato. Possono usufruire dei biglietti a prezzo ridotto sia gli elettori residenti nel territorio nazionale, sia quelli residenti all’estero.

Ufficializzate diverse liste dei candidati alle prossime elezioni Regionali, in programma il prossimo 25 settembre. Per la provincia di Agrigento queste le candidature:

De Luca sindaco di Sicilia: Roberto Battaglia, Gaetano Cani, Ciro Miceli, Salvatore Monte, Maria Dalli Cardillo e Marzia Maniscalco.

Prima Italia-Lega Salvini Premier: Carmelo Pullara, Sabrina Lattuca, Cesare Sciabarrà, Paola Sacco, Antonino Lauricella, e Carmelo D’Angelo.

Dc Nuova: Carmelo Pace, Salvatore Fanara, Giuseppe Alaimo, Decio Terrana, Marinella Notonica e Chiara Cosentino.

Cento Passi per la Sicilia Claudio Fava: Pietro Aquilino, Vincenzo Fontana, Angela Galvano, Mario Mallia, Giuseppe Montalbano e Teresa Monteleone.

Forza Italia: Riccardo Gallo Afflitto, Margherita La Rocca Ruvolo, Vincenzo Antonio Fontana, Alessandra Fiaccabrino, Luigi Salvaggio e Antonio Vincenti.

Fratelli d’Italia: Giusy Savarino, Matteo Mangiacavallo, Giovanni Cirillo, Daniela Ragona, Giovanni Di Caro e Paola Antinoro.

Pd: Michele Catanzaro, Salvatore Martello, Vita Maria Mazza, Calogero Roul Passarello, Stella Vella e Antonio Zarcone.

Movimento 5 Stelle: Giovanni di Caro, Salvatore Ersini, Angelo Cambiano, Marcella Carlisi, Francesco Castrogiovanni, Veronica Bellicosi (Antonella Di Prima).

Siciliani Liberi: Mario Pagliaro, Raffaella Esposito, Anna Manzo, Marco Lo Dico, Giovanni Cappello e Antonio Norrito.

Popolari e Autonomisti: Giovanni Di Mauro, Assunta Galluzzo, Giulia Gulisano, Dyana Intorre, Domenico Licata e Vito Maglio.

“Ci si ricorda di loro quando con l’estate, iniziano i roghi. Quando senti le sirene. Quando qualcuno dice: con queste temperature per fortuna che ci sono. Poi, estate finita tornano nell’ombra. Nessuno più si ricorda degli interventi quadruplicati viste le alte temperature di questo anno. Visti i nubifragi improvvisi. Nessuno racconterà che con grande sacrificio e senso di responsabilità i Vigili del Fuoco sono costretti a sopperire alle carenze di lavoratori. Nessuno sa che tra i compiti Istituzionali dei VF oltre al soccorso pubblico, vi sono: prevenzione incendi, protezione civile, difesa civile che ricomprende la garanzia e la sicurezza delle istituzioni;, la capacità di sopravvivenza economica, produttiva e logistica del Paese in occasione di crisi interne o internazionali; nell’ambito di tali crisi, la gestione di rischi di tipo non convenzionale, derivanti dall’impiego in danno di persone o beni, di armi di distruzione di massa di tipo nucleare, biologico e chimico. Ed ancora : garantire il soccorso specializzato con appositi nuclei, in caso di pericolo nucleare, biologico, chimico e radiologico concorrere alla preparazione di unità antincendi per le forze armate; addestrare specifiche unità preposte alla protezione della popolazione civile in caso di eventi bellici. Un “imponente” organizzazione nazionale che  prevede  ben 8 Direzioni Centrali: Direzione Centrale per l’Emergenza, Direzione Centrale per la Formazione, Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica, Direzione Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali, Direzione Centrale per la Difesa Civile e le Politiche di Protezione Civile, Direzione Centrale per le Risorse Umane, Direzione Centrale per le Risorse Finanziarie, Direzione Centrale per l’Amministrazione Generale. Con una “maestosa” macchina organizzativa, vuoi che manchi personale o qualche euro nelle tasche dei Vigili del Fuoco? Vuoi che manchi la giusta formazione, i giusti mezzi, le giuste protezioni a sicurezza degli stessi? Qualcuno poi si “incazza” quando paragoniamo lo stipendio del Vigili del Fuoco italiani a quello della Germania. “sempre sta  caspita di Germania” direbbe u Zu Calò. Almeno in Germania i contratti si rinnovano al meglio. Le attrezzature sono all’avanguardia, i mezzi sono dotati di tecnologie moderne e soprattutto non ci sono 8 Direzioni Centrali”.

Lo dichiara il segretario SGB Aldo Mucci