| | 111 views |

Andrea Camilleri, il bollettino delle 12, condizioni critiche ma stazionarie

 

Le condizioni dello scrittore siciliano Andrea Camilleri, ricoverato ieri mattina all’ospedale Santo Spirito di Roma dopo un infarto restano stabili ma ancora molto gravi. Questo è quanto emerge dal secondo bollettino rilasciato dai medici alle ore 12.00 del 18 giugno. A riferire le ultime informazioni è stato Roberto Ricci, direttore del reparto di cardiologia dell’ospedale romano. La prognosi resta riservata. Il papà di Montalbano, apprezzato in tutto il mondo per la sua saga poliziesca ambientata nell’immaginaria Vigata, è ricoverato in rianimazione da ieri sera, come specificato dal primo bollettino diramato dall’ospedale alle ore 17.00. A quanto risulta dalle ultime informazioni rese note dall’ospedale lo scrittore respira con il supporto meccanico e farmacologico.

Commenti chiusi