Agrigento, assistenza studenti disabili, avviate le iscrizioni per svolgere il servizio

Sono state avviate le iscrizioni all’Albo/Registro provinciale di Agrigento degli enti già iscritti agli albi regionali speciali per lo svolgimento dei servizi specialistici in favore degli alunni con disabilità frequentanti gli Istituti secondari di secondo grado per l’anno scolastico 2024/2025. L’avviso pubblico e i relativi allegati sono consultabili e scaricabili accedendo alla home-page del sito www.provincia.agrigento.it o ritirati negli uffici del Settore “Politiche attive del lavoro e dell’Istruzione e Solidarietà Sociale” in via Esseneto 66 Agrigento.Le istanze degli Enti del terzo settore interessati dovranno essere presentate entro e non oltre…

A Realmonte in monitoraggio la gravidanza e il parto di una tartaruga caretta

Sulla spiaggia del lido Kaeso a Realmonte lo scorso 28 maggio, come documentato e segnalato al Wwf da Mareamico, una tartaruga della specie Caretta ha deposto le uova. Ebbene adesso sul posto sono giunti la dottoressa Giusi Buscarino, del Consiglio nazionale di ricerca, e il professore all’Università di Palermo, Marco Arculeo, autorizzati dal ministero dell’Ambiente al monitoraggio dei nidi di caretta per la Sicilia meridionale. A tal fine, i due esperti hanno collocato sotto la sabbia, nelle vicinanze del nido, un rivelatore acustico e un rilevatore termico, oltre una telecamera,…

Agrigento, le “istruzioni per l’uso” delle autobotti

Ad Agrigento nel corso di un incontro in Prefettura tra le parti in causa è stato redatto un regolamento per le autobotti e i rifornimenti idrici a coloro che lo richiedono. Dunque: le autobotti sono censite dall’Aica, e il censimento serve ad Aica per poterle contattare. Coloro che hanno un contratto con l’Aica telefonano all’Aica. L’Aica contatta le autobotti secondo la lista delle prenotazioni. L’utente però può avvalersi di un autobottista di fiducia, che dovrà essere tra i censiti e gli accreditati, ma deve sempre telefonare all’Aica e concordarlo. L’utente paga…

“A 35 gradi stop al lavoro nei cantieri delle costruzioni”

La Fillea Cgil settore costruzioni, tramite il segretario generale, Francesco Cosca, ha scritto una lettera a tutti i sindaci agrigentini invitandoli ad applicare il decreto legislativo numero 148 del 2015 secondo cui, quando la temperatura raggiunge i 35 gradi, in assenza di azioni organizzative in grado di mitigare il rischio all’interno dei cantieri, bisogna stoppare le attività lavorative. Nel luglio del 2022, peraltro, l’Inps ha precisato, in modo più estensivo, che bisogna astenersi dalle attività lavorative quando solo si “percepiscono” i 35 gradi. Cosca pertanto sollecita accoratamente i sindaci a…

Asp Agrigento, martedì si inaugurano le Cot

Ad Agrigento martedì 25 giugno, alla Cittadella della Salute, al Viale della Vittoria, nella sala riunioni della Direzione dell’Azienda sanitaria provinciale, saranno presentate alle ore 11 le Cot, le Centrali operative territoriali, istituite al fine di assicurare continuità tra assistenza ospedaliera e territoriale. Durante la conferenza è previsto un collegamento telematico con le sedi Cot di Agrigento, Licata, Ribera e Canicattì per il taglio del nastro in contemporanea.

Raffadali, il Tar sospende assegnazione rivendita tabacchi a favore di un orfano di vittima mafia

Nel 2023, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio dei Monopoli per la Sicilia bandiva un concorso per l’assegnazione di una rivendita ordinaria di generi di monopolio nel Comune di Raffadali (AG).Tale bando veniva riservato ai soggetti rientranti in particolari categorie: a) Profughi già intestatari di rivendita di generi di monopolio nei territori di provenienza; b) Invalidi di guerra, vedove di guerra, orfani di guerra e categorie equiparate per legge; c) Decorati al valor militare, altri profughi, mutilati ed invalidi del lavoro con riduzione della capacità lavorativa non inferiore…

Agrigento e movida, limiti emissioni sonore da oggi al 31 agosto

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, ha firmato l’ordinanza sindacale numero 49 che deroga da oggi 22 giugno fino al 31 agosto prossimo l’orario per il superamento dei limiti delle emissioni sonore nei locali di intrattenimento, dall’interno del locale verso l’esterno, e all’esterno del locale, tra venerdì e sabato. Nel centro città fino alle ore 01:00. E a San Leone, Villaggio Mosè, frazioni e quartieri periferici fino alle ore 02:00. Da domenica a giovedì fino alle ore 24:00.

Licata, tentata estorsione e lesioni: tre a giudizio

La Procura di Agrigento ha depositato istanza di rinvio a giudizio a carico di tre immigrati dal Bangladesh residenti a Licata, imputati di tentata estorsione e lesioni aggravate. Loro avrebbero minacciato il titolare, un pakistano, di un negozio di kebab, in corso Umberto a Licata, pretendendo 50 euro a settimana altrimenti gli avrebbero incendiato il locale e lo avrebbero ucciso. Il commerciante si sarebbe rifiutato di pagare ed è stato picchiato con violenza tanto da essere soccorso in ospedale. Il difensore degli imputati, di cui uno al momento irreperibile, l’avvocato…

Rissa e sfregio permanente: due condannati a Ravanusa

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Iacopo Mazzullo, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato tre imputati per una rissa, a colpi anche di bottiglie di vetro rotte e oggetti appuntiti, insorta per un apprezzamento rivolto ad una ragazza. Uno dei coinvolti nello scontro ha subito uno sfregio permanente al volto a causa di una bottigliata. Sono stati inflitti 4 anni e 2 mesi a Girolamo Muratore, 31 anni, di Ravanusa, e 4 mesi a Sergio Muratore, 22 anni, anche lui di Ravanusa. Girolamo Muratore sarebbe…

“Messina Denaro”: altri due medici indagati

L’inchiesta in corso sulla latitanza e la rete dei fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro proseguono seguendo le impronte sanitarie del boss durante la malattia. Altri due medici indagati. Al processo per concorso esterno in associazione mafiosa a carico del medico di Campobello di Mazara, Alfonso Tumbarello, 71 anni, ovvero colui che avrebbe firmato le prescrizioni sanitarie e le ricette a Matteo Messina Denaro durante la latitanza e la malattia, sono stati depositati i verbali degli interrogatori di due medici trapanesi adesso indagati per favoreggiamento aggravato: Francesco Bavetta, gastroenterologo ed endoscopista…