Home / In evidenza  / Marco Vullo : “Complimenti all’Aci per la riuscita manifestazione “5 ore in pista per la vita” , una giornata all’insegna della solidarietà e dello svantaggio sociale”
   

Marco Vullo : “Complimenti all’Aci per la riuscita manifestazione “5 ore in pista per la vita” , una giornata all’insegna della solidarietà e dello svantaggio sociale”

 

Marco Vullo, Assessore ai servizi sociali del Comune di Agrigento, commenta favorevolmente a margine della conclusione della manifestazione “5 ore in pista per la vita”, organizzata dall’Aci Club a favore dei diversamente abili e dello svantaggio sociale in genere.

“Un grazie sentito all’Automobile Club Agrigento e al suo Presidente l’Avv. Bellanca e al Direttore la Dott.ssa Danile, per l’invito a questa iniziativa che ha visto un coinvolgimento netto del mio Assessorato che ha sposato appieno oltre il patrocinio gratuito e lo spirito e la finalità dell’evento .

Il 3 dicembre non rappresenta solo la giornata mondiale dei diritti delle persone con disabilità, ma è un momento di riflessione e di impegno che vede coinvolte tutte le Istituzioni e l’opinione pubblica per fare sempre di più e meglio nei confronti dei soggetti fragili e che necessitano un’assistenza omnicomprensiva per garantire degli standard di vita il più possibile normali.

La partecipazione all’autodromo Concordia è stato un bel momento di confronto con le associazioni e soprattutto la presenza dei disabili grandi e piccini con il giro in pista ha rappresentato un momento non solo conviviale ma di riflessione.

Tra l’altro anche la sicurezza stradale è uno strumento decisivo per evitare conseguenze fisiche e sociali ai cittadini.

Infine mi preme sottolineare che queste manifestazioni dimostrano ancora una volta che quel sano feed-back tra le Istituzioni centrali, locali , associazioni , terzo settore e sociale possono realmente fare la differenza nel contribuire ad elevare la crescita socio-assistenziale sul territorio attraverso progettualità, condivisione e inclusione e partecipazione attiva, su questi temi il mio Assessorato da subito ha instaurato una rete e dei rapporti incentrati sulle necessità dei disabili e di chi ha uno svantaggio sociale e che ha portato a risultati concreti.”

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO