Home / Secondo Piano  / Picarella: “Le mie aziende mi chiamano, in questi due anni credo di aver fatto bene”
   

Picarella: “Le mie aziende mi chiamano, in questi due anni credo di aver fatto bene”

 

Al Comune di Agrigento è stata protocollata la lettera di dimissioni dell’assessore Francesco Picarella, fin dall’insediamento del sindaco Franco Micciché parte della giunta. Si tratta di dimissioni, come precisato, “per motivi personali”. Ecco le deleghe di Picarella: Sviluppo economico, Promozione del territorio, Tutela delle tradizioni Commercio, industria, agricoltura, artigianato e mercati Piano per il commercio, Sportello unico per le imprese ed Eventi cittadini di promozione economica settoriale.

Abbiamo avvicinato l’ex assessore Picarella, ecco il suo dire: “Con la coscienza a posto ho deciso di lasciare l’incarico che mi era stato affidato due anni orsono quando si insediò l’amministrazione Franco Miccichè. Credo che due anni possano bastare per tirare i remi in barca e consentire ad altri di proseguire il lavoro che li aspetta nel guidare quelli che sono stati i miei assessorati. Non credo di aver fatto male – continua Picarella – in questi due anni, molto intensi e carichi di lavoro. Mi sono sentito chiamare dalle mie aziende le quali hanno la necessità di essere guidate da un nocchiere fisso e stabile. Ho ascoltato il loro grido e adesso torno al loro fianco”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO