Home / In evidenza  / Irruzione armata e rapina in un mobilificio a Campobello di Licata
   

Irruzione armata e rapina in un mobilificio a Campobello di Licata

 

A Campobello di Licata, in via Martorana, due malviventi, con il volto travisato con cappuccio e mascherina chirurgica, e armati di coltello, sono irrotti in un mobilificio, e hanno intimato e ottenuto la consegna di circa 3mila euro in contanti dal titolare, 38 anni, di Ravanusa, e altri 6mila euro tratti dal borsello dell’autista di un camion, dipendente di un’impresa di Bari, che aveva scaricato poco prima la merce. Poi la fuga. Indagini in corso ad opera dei Carabinieri intervenuti sul posto.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO