Home / Secondo Piano  / Favara, severa condanna per un marito presunto violento
   

Favara, severa condanna per un marito presunto violento

 

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 2 anni e 8 mesi di carcere un uomo di 43 anni di Favara, imputato di maltrattamenti e lesioni personali aggravate alla moglie. Il pubblico ministero Cecilia Baravelli ha proposto la condanna a 3 anni e 10 mesi, poi ridotta di un terzo in ragione dell’abbreviato scelto dal difensore, l’avvocato Salvatore Cusumano. La condotta a danno della donna, di 46 anni, si sarebbe protratta dal 2013 al 2020.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO