Home / Filo di nota  / Giustizialisti e sciacalli, Lillo Pisano vittima di un sistema incancrenito e pericoloso (VIDEO)
   

Giustizialisti e sciacalli, Lillo Pisano vittima di un sistema incancrenito e pericoloso (VIDEO)

 

 

 

 

4 COMMENTI
  • Francesco 20 Settembre 2022

    Conosco lillo pisano, e solo un atto di sciacallaggio, da una mente ho più di un atto misero

  • Angelo 21 Settembre 2022

    Non lo conosco, ma non mi sembra democratico a 5 giorni dal voto

  • Philips 21 Settembre 2022

    Direttore carissimo, bel discorso, chiaro, semplice, preciso. Io da agrigentino non conosco Pisano, ma non posso condannarlo per una cosa detta dieci anni fa. Nella vita si cambia anche idea ed è delle persone intelligenti che ragionano. Ma questa Giovanna Iacono che tu nomini, da qual pulpito predica, chi è costei, perchè non parla del suo Emiliano cosa di oggi attualissima e non di dieci anni fai Chiudo deluso e basito di come sta andando questa campagna elettorale, da vergogna assoluta,

  • Maria Angela Arancio 21 Settembre 2022

    Caro Direttore la sua disamina del fatto Pisano è stata molto chiara e corretta, ma sicuramente di parte. Mi sembra , per altro, inutile stare a recriminare su ciò che destra o sinistra si dicano ” l’un contro l’altro armati”, Sulla piattaforma FB. Fb è un vero cortile a cielo aperto, Volgare, dove tutti sparlano di tutti, Dove ognuno si sente autorizzato ad offendere chicchessia, anche se non l’ha mai visto nè conosciuto, tanto sono nascosti da una tastiera.. caro Direttore anch’io sono d’accordo sul fatto che Emiliano ha perso una occasione per tacere. Mi dispiace che Lei tiri fuori una frase della lucarelli ( il minuscolo non è un errore), si, perchè questa donna dovrebbe essere radiata dall’albo dei giornalisti, ammesso che lo sia. Opportunista, volgare e sempre ne sa una più degli altri. Cmq quello che mi preme evidenziare è che in campagna elettorale ( lei lo sa meglio di me) quando il gioco si fa duro e mai come in questa campagna elettorale il gioco è durissimo, perchè si gioca definitivamente la dignità e la credibilità che Draghi aveva dato all’Italia, in Europa e nel mondo, si gioca da tutte le parti ad un gioco più sporco che mai. Quindi caro Lelio è inutile difendere questo o quell’altro chissà quanti Pisano ci sono nel resto d’Italia e noi non ne sappiamo nulla.Concludo dicendo sempre Viva l’Italia e speriamo che vinca il mno peggio che ci dia un minimo di speranza per potere andare avanti.

POSTA UN COMMENTO