Home / 2022 / Agosto (Pagina 7)

2.189 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 13.513 tamponi processati. Ieri erano 3.737. Il tasso di positività è al 16,2%, in aumento rispetto al 16% ieri. La Sicilia è al sesto posto per contagi fra le regioni italiane. Gli attuali positivi sono 119.546 con un decremento di 6.696 casi. I guariti sono 8.862 e 23 le vittime, che portano il totale dei decessi a 11.857. Sul fronte ospedaliero i ricoverati sono 822, in terapia intensiva sono 44.

Questa la situazione nei Comuni capoluogo: Palermo 387, Catania 469, Messina 433, Siracusa 159, Trapani 234, Ragusa 149, Caltanissetta 95, Agrigento 219, Enna 44.

“Dal 5 all’8 agosto è stata chiesta agli aderenti del M5S la disponibilità ad eventuali candidature e, dopo aver riflettuto a lungo ed essermi confrontata con altri sindaci, ho deciso di candidarmi alla Camera dei Deputati. Per cui, se dovesse essere accettata questa mia disponibilità, dovrei essere candidata per il Movimento Cinque Stelle. Per fare questo però si deve passare dalle Parlamentarie, cioè sarà la base che sceglierà chi sarà candidato. Tra questi ci sarò anche io”. Così in un messaggio su Facebook l’ex sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina.

“Penso di aver maturato una grande esperienza amministrativa da sindaco – ha proseguito Carmina – ho risanato un comune che ho trovato in un disastro enorme ridando dignità ai lavoratori del mio paese e ho lavorato per il porto di Porto Empedocle.”

“Ringrazio Nino Minardo per la disponibilità mostrata nei confronti di un candidato di Forza Italia alla presidenza della Regione siciliana, che ci consente di uscire dall’impasse”. Così Gianfranco Miccichè, commissario regionale di Forza Italia in Sicilia, in merito all’apertura della Lega di convergere su un candidato azzurro per la corsa a Palazzo d’Orleans.

“La Lega si è dimostrata un partito sensibile nei confronti dell’intera coalizione – aggiunge Miccichè -. Un grazie a Matteo Salvini e a Silvio Berlusconi che si sono adoperati per trovare la soluzione. Speriamo che anche gli altri alleati della coalizione dimostrino lo stesso spirito di collaborazione. La nostra candidata Stefania Prestigiacomo è la persona migliore per sfidare i mille problemi atavici di questa Regione e per gestire con intelligenza ed equilibrio i rapporti con tutti i partiti dell’alleanza”, conclude Miccichè.

“Basta con questo interminabile mercato nero dei nomi. Cercatevi un candidato che risponda alle vostre esigenze. Mi rendo conto di essere un presidente scomodo. Ringrazio di vero cuore Giorgia Meloni e Ignazio La Russa per il convinto e tenace sostegno datomi. Torno a fare il militante”.

Così il governatore della Sicilia Nello Musumeci scrive sul proprio profilo Facebook, comunicando di fatto il ritiro della sua candidatura alle regionali del 25 settembre, sostenuta da FdI, ma osteggiata dal resto dei partiti di centrodestra.

Cerimonia di inaugurazione ieri pomeriggio, allo Stadio Esseneto, del torneo di calcetto “ViviSport – ®Estate ad Agrigento”. Organizzato dall’ASD Mediterraneo con A.S.C Attività Sportive Confederate, si svolgerà fino al 10 settembre nei diversi quartieri della città ed è destinato alle categorie “Primi calci” e “Pulcini”. La manifestazione rientra nel programma dell’estate ricca di eventi di “Destinazione Agrigento”: musica, spettacoli, teatro, cabaret e tanto divertimento. L’Estate Agrigentina vede insieme il Comune di Agrigento, il Parco Archeologico della Valle dei Templi, la DMO-Distretto Turistico Valle dei Templi, col patrocinio dell’Assessorato regionale del Turismo. Nella giornata inaugurale era presente l’intera squadra dell’Akragas Calcio. Erano presenti, il sindaco, Franco Miccichè, l’assessore Costantino Ciulla, l’amministratore del Distretto Turistico, Fabrizio La Gaipa, Santino Lo Presti per la Lega Nazionale Dilettanti e gli organizzatori. Più di un centinaio i giovanissimi partecipanti al torneo accompagnati dalle loro famiglie. Ieri sera per la Notte dei Musei è rimasto eccezionalmente aperto al pubblico il museo dell’ex Collegio dei Filippini e già alla prima ora di apertura si erano registrati più di 200 ingressi. Hanno allietato la serata i Fabemolle minimal band  con un concerto dedicato interamente a Fabrizio De Andrè. Stasera per la Notte di San Lorenzo, dalle 21,30, il complesso bandistico “Vincenzo Bellini” diretto dal M° Carmelo Mangione accompagnerà con la musica lo spettacolo delle stelle cadenti nell’antico borgo di Montaperto. Grande attesa oggi anche per l’inaugurazione della spettacolare installazione videomapping  “Palingenesis”, un percorso alla scoperta del mito e dei riti associati alla Dea Demetra in collaborazione con CoopCulture in Piazza San Giuseppe a partire dalle 21. Sarà possibile ammirarlo tutte le sere fino al 22 agosto. Venerdì 12 agosto si aprirà l’Ellenic Music Festival al Teatro della Valle dei Templi di Piano San Gregorio. Due serate con grandi musicisti e, in particolare, due band: The Notwist e Subsonica. Divertimento assicurato sabato 13 agosto con Matranga e Minafò e gli artisti di Sicilia Cabaret, quali I 4 gusti, Dalila Pace, Antonio Balistreri, Ciccio Librera “Batman”, Riccardo Pace, Claudione e Saw. Lo spettacolo è gratuito e si svolgerà a Piazzale Giglia a San Leone dalle 21,30.

Ad Agrigento, dopo decenni di abbandono e di progressivo e dannoso degrado, adesso è stata affidata al Parco Archeologico la chiesetta cimiteriale delle Forche, nella zona di Rupe Atenea. Il passaggio di consegne tra il Comune e il Parco archeologico è stato deliberato dalla giunta comunale che ha ceduto in comodato d’uso gratuito all’ente regionale il bene risalente al sedicesimo secolo. Ceduta allo stesso modo anche la strada di collegamento adiacente al cimitero di Bonamorone. E’ stato il Parco dei Templi a manifestare interesse all’acquisizione dei due beni per avviare un progetto di riqualificazione ed inserirli in un circuito turistico – culturale.

I Carabinieri della Compagnia di Cammarata hanno denunciato e sanzionato quattro agricoltori che avrebbero deviato il corso del fiume Platani per sottrarre l’acqua e irrigare i campi. E ciò tramite delle vere e proprie dighe mediante l’uso di sassi e teli di plastica, nei pressi delle quali scavare, anche con pale meccaniche, insenature o buche profonde per dirottare la quasi totalità dell’acqua che scorreva da monte, dove successivamente è stato piazzato un motore a pompa per aspirare l’acqua del Platani e indirizzarla all’impianto di irrigazione delle loro coltivazioni. I controlli proseguiranno.

Sono 41, con tre diversi barconi, i migranti soccorsi durante la notte appena trascorsa dalla Guardia di Finanza a circa 11 miglia dalla costa di Lampedusa. Sulle barche, partite da Zarzis e Gerba in Tunisia, hanno viaggiato rispettivamente 15, 11 e 15 tunisini, fra cui una donna e 4 minori. Ieri invece vi sono stati tre approdi con un totale di 129 persone. Al momento nel Centro d’accoglienza in contrada Imbriacola vi sono 415 ospiti. In corso i trasferimenti.

Attimi di paura per i 200 passeggeri del volo  Wizzair Gatwick – Catania dell’8 agosto. Durante l’atterraggio all’aeroporto Fontanarossa di Catania l’Airbus A321N , con molta probabilità, è stato vittima di una forte grandinata.

La tempesta di grandine ha segnato pesantemente il mezzo: evidenti ammaccature nella parte anteriore dell’Airbus.

Per fortuna nessuna vittima, tutti incolumi, per loro solo tanta paura.

Sulla vicenda aleggiano molte tesi, come lo scontro con uno storno di uccelli, ma quella piu’ accreditata al momento è la grandine.

Il velivolo doveva ripartire la stessa sera ma è stato bloccato per la riparazione del danno e i passeggeri ospitati nei vari alberghi cittadini.

L’aeromobile, con un anno di vita,  è  già stato riparato ed  è ripartito verso Londra Gatwick lasciando Fontanarossa intorno alle 07:30.

 

“Nel Comune di Licata, il servizio “Home Care” per l’erogazione di prestazioni finalizzate a garantire la cura a domicilio delle persone non autosufficienti è stato improvvisamente sospeso a partire dall’1 di agosto. Il risultato è che molta gente con fragilità non riesce più ad usufruire dell’importante servizio promosso dall’Inps e che molti operatori sono rimasti a casa.

A bloccare il servizio pare sia stato il mancato rinnovo di un documento da parte del Comune di Licata.

E’ vergognoso che un servizio così importante venga sospeso a danno delle persone fragili che neccessitano del servizio e di tanti lavoratori che purtroppo sono senza il lavoro impossibilitati ad erogare i servizi.

Va da sè -sottolinea Pullara -che il servizio deve essere garantito perchè è importante e serve ad assicurare un diritto fondamentale a favore dei più deboli, ma anche a tutela dei lavoratori impegnati in queste attività dando serenità ai rispettivi nuclei familiari.

Interrompere e non riattivare il servizio costituisce un grave danno non solo ai disabili ma anche alle famiglie degli stessi con ricadute occupazionali non trascurabili. Io stesso ero intervenuto sulla questione dei servizi per i disabili durante la commissione speciale quando si è parlato dell’assistenza igienico personale ed Asacom per le scuole primarie e secondarie del Comune di Licata. Sull’argomento e sull’attenzione ai servizi per la disabilità ero stato rassicurato. E’ un fatto gravissimo che in quella sede si sia omessa la sospensione del servizio “Home Care”, occorre riattivare senza indugio e senza mai più interruzioni il servizio.

Se non si è in grado di gestire l’amministrazione, – conclude Pullara – tutelando i più deboli e i più fragili, allora si abbia il coraggio di assumere scelte consequenziali. La cosa che più fa specie è l’assordante silenzio della classe politica locale in carica e non, impegnata più a parlare di politica o il politichese pur di andare contro che dei problemi della gente e soprattutto dei più deboli.