Home / In evidenza  / Tentato omicidio, licatese condannato a 6 anni di reclusione
   

Tentato omicidio, licatese condannato a 6 anni di reclusione

 

La seconda sezione penale del Tribunale di Agrigento, presieduta da Wilma Mazzara, ha condannato a 6 anni di reclusione Giuseppe Aquilino, 77 anni, di Licata, imputato di tentato omicidio plurimo e detenzione illegale di arma da sparo. Il 9 agosto scorso, lui, al culmine di un diverbio con un commerciante per l’affitto di un garage, in via Palma, a Licata, avrebbe tentato di ucciderlo sparando diversi colpi di pistola contro il balcone occupato dal commerciante e dal figlio. I proiettili hanno colpito delle tegole.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO