Home / In evidenza  / Rinnovate le cariche sociali della provincia di Agrigento di Assotabaccai- Confesercenti
   

Rinnovate le cariche sociali della provincia di Agrigento di Assotabaccai- Confesercenti

 
Alla carica di presidente è stato eletto Pietro Riggio di Agrigento, affiancato da due presidenti: Stefano Guaia di Agrigento e Nicola Gerardi di Sciacca. Fanno parte del consiglio direttivo Alessandro Randisi e Salvatore Li Causi di San Leone e Antonio Bonello di Palma di Montechiaro.
Siamo decisamente favorevoli al contrasto all’economia sommersa attraverso l’incentivo della moneta elettronica, – ha dichiarato il presidente Riggio dopo la sua elezione – ma non bisogna dimenticare che i gestori di tabaccherie e ricevitorie sono operatori economici per conto dello Stato, per cui la sanzione è una procedura incongrua che ne farebbe decadere, di fatto, l’obbligo per chi acquista prodotti sottoposti a regime di monopolio o in concessione. Per questo, chiediamo al più presto un confronto con il Governo in merito all’esclusione delle tabaccherie ricevitorie dall’obbligo di pagamento con moneta elettronica per quanto riguarda i generi di monopolio.Inoltre chiediamo che si creino le condizioni perché i costi di gestione delle transazioni bancarie, effettuate utilizzando la moneta elettronica, siano ridotti o addirittura azzerati: questa infatti rimane la strada maestra da seguire per incentivarne l’uso”.
Alla cerimonia era presente il vice presidente nazionale di Confesercenti Vittorio Messina.
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO