Home / In evidenza  / Costa del Mito, domenica anche la DMO per il recupero della caserma di Punta Bianca
   

Costa del Mito, domenica anche la DMO per il recupero della caserma di Punta Bianca

 

Anche la DMO Distretto Turistico Valle dei Templi sostiene Mareamico e Marevivo nella valorizzazione dell’intera area di Punta Bianca e Montegrande, divenuta Riserva Naturale. La Costa del Mito, prodotto turistico della DMO, promuove, infatti, 150 chilometri di spiagge, riserve e parchi archeologici e paesaggistici che si estendono da Selinunte a Gela. Domenica 5 giugno anche il Distretto Turistico sarà al fianco dei volontari e di tanti cittadini che denunciano lo stato di abbandono dell’ex caserma che rischia ormai di crollare e che invece potrebbe divenire museo e punto di accoglienza per i turisti. Sempre domenica, i volontari saranno impegnati nel restituire decoro e pulizia alle spiagge e, in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico di Palermo, rilasceranno in acqua una tartaruga caretta caretta, curata dal Centro Recupero (CRETAM) dello stesso Istituto. Nel corso della giornata sono in programma, inoltre, una prova dimostrativa di pulizia delle spiagge a cavallo, un raduno di Sup, tavole che permettono lo spostamento in acqua utilizzando una pagaia, e un tour con le mountain bike.
Per l’occasione sarà inaugurata la nuova segnaletica della riserva di Punta Bianca.

“Con l’istituzione della riserva – afferma l’amministratore della DMO, Fabrizio La Gaipa – la Costa del Mito si arricchisce di una nuova meta turistica che merita da tempo di essere valorizzata, protetta e dotata di servizi essenziali per la fruizione. Siamo grati a MareAmico e Marevivo che con determinazione si sono impegnati per ottenere il necessario riconoscimento con l’obiettivo di salvaguardare uno dei luoghi più belli della fascia costiera meridionale della Sicilia”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO