Home / In evidenza  / Sbarchi a Lampedusa e rischi sanitari, on. Savarino: “Una situazione disumana e inaccettabile”
   

Sbarchi a Lampedusa e rischi sanitari, on. Savarino: “Una situazione disumana e inaccettabile”

 

Le notizie su due casi sospetti di vaiolo delle scimmie in Sicilia preoccupano e accendono un faro sulla situazione inaccettabile che sta vivendo Lampedusa. Uno dei due casi sospetti infatti si trovava a Canicattì, ospite di un centro di accoglienza.
Nonostante gli sforzi notevoli che la Prefettura di Agrigento e le forze dell’ordine stanno compiendo, appare chiaro come serva un’azione più ampia. Nell’hotspot di Lampedusa ora si trovano oltre 900 persone, a fronte di una capienza massima di 250. Una situazione di disumanità, che peraltro pone proprio il tema di un maggiore rischio di contagio e diffusione. Non possiamo permettere che il Governo Draghi si giri dall’altra parte.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO