Home / Filo di nota  / Crisi Forza Italia in Sicilia, Lelio Castaldo intervista Gianfranco Miccichè che dice sui dissidenti: “Tragedie, invidie, bugie e piattini. Per morire io devo suicidarmi. Sono avvisati!” (Guarda l’intervista)
   

Crisi Forza Italia in Sicilia, Lelio Castaldo intervista Gianfranco Miccichè che dice sui dissidenti: “Tragedie, invidie, bugie e piattini. Per morire io devo suicidarmi. Sono avvisati!” (Guarda l’intervista)

 

Hanno cercato di colpirlo alle spalle, come si fa nel peggiore dei modi. Ma le pugnalate prese dal presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gianfranco Miccichè non solo sono state sgamate e sventate ma sono state già digerite.

Lelio Castaldo ha intervistato Gianfranco Miccichè per fare il punto sulla situazione, alla luce dei risvolti che sono accaduti proprio nelle ultime 24 ore. Non mancano i colpi di scena e il rammarico che rimane dopo un’azione del genere non si nasconde. Ma Miccichè è un tipo tosto, di certo non porge l’altra guancia.

Guarda l’intervista.

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO