Home / In evidenza  / Bambina agrigentina in overdose. E’ fuori pericolo
   

Bambina agrigentina in overdose. E’ fuori pericolo

 

Una bambina di un anno e mezzo, proveniente dalla provincia di Agrigento, è stata ricoverata all’ospedale pediatrico “Di Cristina” a Palermo a causa di una overdose di sostanze stupefacenti avendo ingerito un pezzetto di hashish. Lei è stata condotta in ospedale dai genitori. E’ stata la madre ad accorgersi del pezzo di hashish nella bocca della figlia. La droga è stata incustodita in casa. Sono in corso indagini da parte della Polizia, coordinate dalla Procura per i minorenni. Marilù Furnari, direttore sanitario dell’ospedale, afferma: “Le condizioni della bimba sono migliorate. Dopo essere stata ricoverata in neurochirurgia è stata trasferita in reparto”. Non è la prima volta che bambini in tenera età sono ricoverati per avere ingerito per sbaglio sostanze stupefacenti, utilizzate da genitori o parenti. In alcuni casi, oltre all’intervento delle forze dell’ordine, è scattata anche la segnalazione ai servizi sociali, con la possibilità dell’affidamento o dell’adozione dei piccoli.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO