Home / In evidenza  / Infarto fulminante, maestra di 27 anni siciliana trovata morta a letto
   

Infarto fulminante, maestra di 27 anni siciliana trovata morta a letto

 

Una giovane maestra di sostegno è stata trovata morta in casa sua a Osnago in Lombardia. Si tratta di Vanessa Lisitano che aveva solo 27 anni. Era originaria di Augusta, provincia di Siracusa, in Sicilia, ma abitava in centro a Osnago in via Roma e insegnava alle elementari di Cernusco Lombardone.

Aveva preso servizio a inizio anno scolastico come docente di sostegno alla primaria. E’ stata uccisa probabilmente da un infarto o comunque da un improvviso malore fulminante, nonostante la giovane età. L’hanno trovata ormai esanime durante la notte i carabinieri con i vigili del fuoco, allertati dal compagno Mario che è un poliziotto, sempre più preoccupato perché non riusciva a contattarla al telefonino nonostante si sentissero parecchie volte al giorno, e dai genitori che hanno presentato formale denuncia di scomparsa.

Il suo smartphone continuava a squillare e vibrare a vuoto senza che nessuno rispondesse, lo si sentiva anche da fuori l’appartamento, per questo i soccorritori hanno deciso di sfondare la porta dell’abitazione. Purtroppo però ormai per Vanessa era tardi. E’ mancata, durante il sonno, poiché è stata rinvenuta composta in pigiama a letto, come se stesse ancora dormendo invece di essere morta. Per la mamma e il papà, i fratelli Francesco e Pietro, il suo fidanzato, i parenti, gli amici, i colleghi e i suoi alunni la scomparsa della maestra Vanessa è un vero shock. Il magistrato di turno non ha ritenuto opportuno svolgere ulteriori accertamenti e ha restituito subito il feretro ai familiari. E’ stata già fissata la data del funerale: si svolgerà sabato 22 gennaio alle 11 nella chiesa di Cristo Re di Augusta. 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO