Home / Secondo Piano  / Elettori Presidente della Repubblica, schiaffo virtuale al presidente Mucumeci; il voto lo relega al terzo posto dopo Miccichè e Di Paola
   

Elettori Presidente della Repubblica, schiaffo virtuale al presidente Mucumeci; il voto lo relega al terzo posto dopo Miccichè e Di Paola

 

L’aula ha deciso i tre grandi elettori per le prossime elezioni del Presidente della Repubblica. Tra opposizione e soprattutto i franchi tiratori (che sono stati davvero tanti) il presidente della Regione Musumeci viene relegato al terzo posto con 29 voti, preceduto al secondo posto dal grillino Di Paola, 32 voti e dal primo posto ottenuto da Miccichè che ha raccolto 44 voti.

Tale circostanza certifica anche se in mo diverso che è in atto una crisi di maggioranza che oggi è stata conclamata dai numeri. Altri candidati hanno ottenuto un solo voto: Fava, Mancuso, Lo Curto, Barbagallo, Cracolici, Lupo, Catanzaro, Di Pasquale, Arancio e Gucciardi.

Amare le parole del presidente Nello Musumeci cha ha dichiarato: “Non posso non prendere atto dell’esito del voto espresso dall’Aula e del suo significato politico. Se qualche deputato – vile e pavido – si fosse illuso, con la complicità del voto segreto, di aver fatto un dispetto alla mia persona, si dovrà ricredere. Perché il voto di questo pomeriggio – per la gravità del contesto generale – costituisce solo una offesa alle Istituzioni regionali, a prescindere da chi le rappresenta. Nella consapevolezza di avere ottenuto la fiducia del popolo siciliano, adotterò le decisioni che riterrò più giuste e le renderò note entro le prossime ventiquattr’ore”.

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO