Home / In evidenza  / Donata alla Diocesi di Agrigento una statua in cartapesta: il nuovo personaggio del presepe è l’artigiano
   

Donata alla Diocesi di Agrigento una statua in cartapesta: il nuovo personaggio del presepe è l’artigiano

 

La statuina in cartapesta realizzata da un artigiano di Confartigianato per le diocesi di Italia arriva anche nel territorio agrigentino. Il dono è stato consegnato al vescovo di Agrigento, monsignor Alessandro Damiano.

Il nuovo personaggio del Presepe 2021 è l’artigiano, tra tradizione, innovazione e sostenibilità. Confartigianato e Coldiretti hanno voluto consegnare nelle diocesi italiane, ai vescovi dei territori, la statuina dell’anno.

L’iniziativa ha preso il via nel 2020, in collaborazione con Fondazione Symbola e Coldiretti, per la valorizzazione dell’artigianato e della tradizione del Presepe, con la consegna della statuina dell’operatrice sanitaria, simbolo della lotta al Covid.

Quest’anno la figura proposta vuol rappresentare i valori del saper fare, unitamente agli aspetti dell’innovazione e della propensione alla sostenibilità. In un’unica raffigurazione troviamo i simboli dell’operosità dentro a un ambiente digitale: un connubio per competere e per consolidare l’eccellenza del Made in Italy.

Per rafforzare questi concetti sono stati utilizzati – nella rappresentazione – degli strumenti da lavoro tradizionali unitamente a un computer portatile dietro al quale è disegnata una spiga come segno di legame con la terra.

La statuina è stata realizzata dal maestro artigiano leccese Claudio Riso, fiore all’occhiello delle produzioni artistiche in cartapesta.

Ad Agrigento la statuina è stata donata dai rappresentanti territoriali di Coldiretti (con in testa il presidente Ignazio Gibiino) e di Confartigianato Agrigento (con il segretario Vincenzo Insalaco).

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO