Home / Secondo Piano  / Maltempo in Sicilia, gravissimi danni, morti e dispersi
   

Maltempo in Sicilia, gravissimi danni, morti e dispersi

 

Il maltempo provocato dal Ciclone Mediterraneo sta colpendo la Sicilia in modo molto violento. I temporali assediano Palermo e Catania, ma l’area più colpita è quella del Calatino, l’entroterra della Provincia di Catania. Palagonia, Ramacca e Scordia le località più colpite dai violenti temporali che nella seconda parte del pomeriggio, tra le 17:00 e le 19:00, hanno provocato la devastazione. A Scordia alcune persone risultano disperse: gli agenti delle forze dell’ordine le stanno cercando sul territorio devastato dalla furia del maltempo. La situazione è critica anche sull’Etna, dove a Randazzo è crollato un tratto del Ponte San Giuliano.

I parziali pluviometrici di oggi in Sicilia sono impressionanti: sono caduti 275mm di pioggia a Lentini, 263mm a Linguaglossa, 151mm a Mineo, 107mm a Francofonte, 87mm a Paternò, 80mm a Randazzo, 69mm a Castellammare del Golfo, 68mm a Partanna, 56mm a Pantelleria, 52mm a Mazara del Vallo, 51mm a Calatafimi.
Siamo ancora all’inizio.

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO