Home / In evidenza  / Efficientamento energetico in 91 siti culturali della Sicilia
   

Efficientamento energetico in 91 siti culturali della Sicilia

 

Semaforo verde all’efficientamento energetico di 91 siti culturali della Sicilia. Il governo Musumeci ha presentato un apposito progetto a Palazzo d’Orleans. Si tratta di un piano di interventi di riqualificazione per modernizzare gli impianti energetici e ridurre i consumi elettrici di musei, aree archeologiche, strutture regionali quali biblioteche e pinacoteche, uffici ed edifici amministrativi. L’iniziativa è stata concretizzata grazie a un innovativo contratto di “project financing” tra la Regione Siciliana e l’azienda Gemmo Spa che si è aggiudicata la procedura di evidenza pubblica europea gestita dal dipartimento regionale dell’Energia. Alla conferenza di presentazione hanno partecipato il presidente della Regione Nello Musumeci, l’assessore all’Energia e ai Servizi di pubblica utilità Daniela Baglieri, l’assessore ai Beni culturali e all’Identità siciliana Alberto Samonà, e Giuseppe Tomarchio, amministratore delegato di Gemmo, l’azienda che si è aggiudicata la procedura di evidenza pubblica. Presenti anche il direttore del dipartimento regionale dell’Energia Antonio Martini e l’Energy manager della Regione, Roberto Sannasardo.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO