Home / In evidenza  / Giorgio Bongiorno, Italia Viva: “Faraone parla di grandi successi. Saranno tutti in segreto?”
   

Giorgio Bongiorno, Italia Viva: “Faraone parla di grandi successi. Saranno tutti in segreto?”

 
“Il nostro amico Faraone sostiene che I.V. alle ultime elezioni abbia avuto diversi successi, noi francamente non siamo mai stati messi al corrente di chi fossero questi candidati nelle varie liste.
Non comprendiamo questa tecnica “Faraoniana” di tenere sottocopertura i sindaci e i consiglieri appena eletti di I.V. Probabilmente per non dare vantaggio ai nemici? Non condividiamo questa teoria assolutamente nuova nel panorama politico, che ritiene vantaggioso avere degli eletti sotto copertura, in gran segreto.
Noi crediamo, invece, che i candidati dovrebbero avere l’orgoglio di essere di Italia Viva e avrebbero dovuto presentarsi con le nostre liste. Che furbata è questa? Ci vuole il coraggio di fare delle scelte, di schierarsi. Chiaramente non mettiamo in dubbio che ci siano stati tanti eletti, ma nessuno ad oggi li vede.
Forse hanno paura a candidarsi sotto le insegne di I.V. per timore di non essere eletti? Non è possibile che in nessun comune ci sia stata una lista di Italia Viva, o richiamantesi ad essa, e adesso ci sono tantissimi eletti.
Non trovare gente disposta a candidarsi sotto le nostre liste è un limite gravissimo, non ha di che gioire Faraone. Non vogliamo fare polemica, la pensiamo solo diversamente. Inutile pensare di cacciarci, tutti i partiti democratici hanno una minoranza interna e noi vogliamo essere questa minoranza, una minoranza critica, perché in un partito serio c’è la dialettica democratica. Ma noi, statene certi, a differenza vostra, diremo sempre tutto con la massima educazione, senza violenza o insulti personali, perché non abbiamo retaggi comunisti. Noi siamo diversi, accettatelo e riflettete”.
Lo dichiara Giorgio Bongiorno, coordinatore di Italia Viva ad Agrigento.
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO