Home / In evidenza  / “Xydi” in Cassazione
   

“Xydi” in Cassazione

 

Dopo il no da parte del Tribunale del Riesame alle scarcerazioni, adesso i difensori di quattro indagati nell’ambito dell’inchiesta antimafia nell’Agrigentino cosiddetta “Xydi” hanno proposto ricorso in Cassazione, sul cui tavolo adesso giacciono i relativi documenti in attesa di valutazione e decisione. Si tratta degli indagati Filippo Pitruzzella, 60 anni, Ispettore della Polizia di Stato, già in servizio al Commissariato di Canicattì, al quale già lo scorso 5 febbraio sono stati concessi i domiciliari, e poi Calogero Di Caro, 74 anni, presunto capomafia di Canicattì, Giuseppe Sicilia, 42 anni, di Favara, e Gregorio Lombardo, 66 anni, di Favara. I difensori ricorrenti sono gli avvocati Antonino Gaziano, Salvatore Manganello, Giuseppe Barba, Giacinto Paci, Giovanni Castronovo e Lillo Fiorello.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO