Home / In evidenza  / “A Favara anche la morte sarà in mano ai privati”
   

“A Favara anche la morte sarà in mano ai privati”

 
“Mentre la città è ancora ostaggio dell’emergenza rifiuti, mentre l’attenzione del Consiglio comunale è ai minimi storici a causa delle dimissioni annunciate del sindaco, l’Amministrazione Alba punta a privatizzare anche la morte a Favara”.
 
A parlare sono i sottoscrittori di Scegli Progetto Comune dopo la pubblicazione sull’albo pretorio dell’Ente della delibera di giunta che nei giorni scorsi, con il voto positivo del sindaco e degli assessori Giuseppe Bennica, Maria Giudice, Laura Maria Maggiore e Davide Romeo, ha approvato la proposta di project financing per progettazione, riqualificazione e gestione del cimitero di fontana degli Angeli. Un investimento privato da oltre 12 milioni di euro. L’Amministrazione passerà adesso la palla al Consiglio comunale, perché questo dichiari la fattibilità e il pubblico interesse della proposta di investimento delle ditte Rem e A&P associati, entrambe di Siracusa.
“Il sindaco uscente Anna Alba, impegnata in quotidiane dirette promozionali sui social, probabilmente per preparare una futura ricandidatura, ha dimenticato ad informare i cittadini dell’ennesima privatizzazione che è in corso di attuazione nella nostra città e che mira a colmare le inefficienze della politica locale ed anni di silenzio colpevole – continuano da Scegli Progetto Comune -. Non solo: non crediamo che sia opportuno che una giunta dimissionaria (se tale sarà e non vi saranno brutte sorprese per i cittadini) possa predisporre gli atti per assegnare ad un privato il futuro della gestione di un’infrastruttura pubblica. E’ un modo di amministrare la città che speriamo possa scomparire al più presto. Favara merita di meglio”.
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO