Home / In evidenza  / Fidapa, svolta “La cerimonia delle candele”
   

Fidapa, svolta “La cerimonia delle candele”

 

Ieri sera la FIDAPA –  BPW International di Agrigento, alla presenza della Presidente Nazionale, della Presidente Distrettuale Luigia Curseri e di altre cariche FIDAPA, ha celebrato la 40ma Cerimonia delle Candele, che rappresenta il momento più importante e significativo dell’anno sociale.

Questa cerimonia ha il significato fortemente simbolico di stabilire legami di amicizia con tutte le donne del mondo aderenti alla BPW International, rinnovando una tradizione che ha origine nel lontano 1942, quando, in un momento tragico della storia dell’Europa e del mondo, la fondatrice della BPW,  nei giorni più caldi della II guerra mondiale, istituì la Cerimonia delle Luci. Ogni nazione era rappresentata da una candela accesa che veniva spenta quando questa entrava in guerra. Restavano accese solo le candele della nazione non in guerra che rappresentavano la Speranza e la Pace.

Così è nata la tradizione, che vuole che ogni anno le socie della BPW International si riuniscano nella “Candle’s Night” per rinnovare il senso di appartenenza e i rapporti di solidarietà tra le socie e tra le Nazioni.

La nostra Sezione, in questi quarant’anni di vita, è stata sempre aperta al territorio, alla società e all’innovazione. Le attività svolte e che hanno inciso nel tessuto sociale e culturale della città sono proprio tante. Ricordiamo ad esempio le targhe in ottone, che la FIDAPA di Agrigento ha donato al Comune e fatto affiggere per illustrare alcuni dei monumenti più importanti della città, palazzi storici, chiese e vari altri punti caratteristici.

Ricordiamo anche, in particolare, l’istituzione del “Premio Caruselli”, rivolto alle giovani avvocate agrigentine. Il Premio, che si ripete con cadenza biennale, è stato istituito per la I° volta nel 2007 per onorare Marika Caruselli, fondatrice della nostra Sezione e una delle prime avvocate penaliste in Italia. Il suo principale merito è stato quello di essere riuscita ad abbattere un muro di pregiudizi, riscuotendo nel foro agrigentino, allora interamente maschile, la stima e il rispetto dei colleghi.  Si è distinta anche per il suo attivismo nel campo sociale e politico, ricoprendo importanti ruoli nelle Istituzioni e nella Fidapa – BWP International, dove è stata membro della Commissione Nazionale Pari Opportunità e Presidente Nazionale.

Quest’anno finalmente si è concluso il lungo iter intrapreso dalla nostra Sezione per intitolarle una strada e il Comune a breve apporrà la targa, nell’ambito anche del progetto di Toponomastica al Femminile.

Vale la pena di ricordare anche le numerose pubblicazioni che, oltre a ricordare le iniziative Fidapa ed a valorizzare luoghi e momenti della vita cittadina, ne costituiscono un significativo archivio.

La Candle’s Night è stata anche l’occasione per dare il benvenuto alle nuove socie nell’intento, come recita il nostro Inno,  di costruire un mondo migliore.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO