Home / In evidenza  / Giovane palermitana stroncata a 27 anni per un aneurisma, la notizia sconvolge tutti
   

Giovane palermitana stroncata a 27 anni per un aneurisma, la notizia sconvolge tutti

 

Carolina Palizzolo aveva 27 anni. La giovane palermitana è morta a causa di un aneurisma: dopo un allenamento si sarebbe sentita male. Per lei non c’è stato nulla da fare.

Arriva una di quelle notizie che non vorremmo mai sentire. Una giovane donna, una professionista italiana, muore a soli 27 anni a causa di un aneurisma.

Carolina Palizzolo, questo è morta a Palermo a causa di un aneurisma cerebrale. La ragazza era una brillante laureata in matematica che lavorava in Spagna.

Dopo essere rientrata a casa a seguito di un allenamento, si è accasciata sul pavimento della sua abitazione. Invano gli interventi dei sanitari che hanno potuto solo constatare il decesso.

Questa tragedia lascia senza parole non solo Palermo ma l’Italia intera. Il capoluogo della giovane piange oggi una brillante donna.

La scomparsa di Carolina colpisce il mondo accademico palermitano dato che la donna era figlia di un noto professore universitario.

La ventisettenne sarebbe morta nelle scorse ore. Un dramma che sarebbe accaduto velocemente e in modo inaspettato. Carolina è ritornata a casa da un allenamento e si è sentita male.

Subito i familiari hanno allertato i soccorsi che sono arrivati tempestivamente. Purtroppo per lei non c’è stato nulla da fare. La ragazza era molto nota a Palermo così come la sua famiglia.

Dopo aver frequentato il liceo scientifico Cannizzaro, si scrive all’università alla facoltà di matematica dove consegue brillantemente la laurea.

In passato aveva studiato anche in Spagna frequentando la prestigiosa università di Granada. Da qualche tempo lavorava nella Penisola Iberica.

Tantissime le lacrime degli amici e dei parenti che non riescono a credere a questa insensata tragedia. I funerali di Carolina sono programmati per domani, a Palermo, nella chiesa di Roosevelt all’Addaura.

Purtroppo la morte di Carolina che ha sconvolto non solo la sua comunità ma l’intera Italia

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO