Home / In evidenza  / Europei: Festa a Lampedusa anche nell’hot-spot migranti
   

Europei: Festa a Lampedusa anche nell’hot-spot migranti

 

Sulle note della canzone “Questo è l’ombelico del mondo” di Jovanotti, suonata dal vivo da un complesso musicale, anche a Lampedusa, estremo lembo d’Europa, al termine della vittoria ai rigori della squadra di calcio italiana nella finale dei campionati europei giocata a Wembley è scoppiata la festa. Canti e balli in strada e nell’hotspot che ospita i migranti giunti in questi ultimi giorni nell’isola.

Tanta gioia e poche mascherine fino all’alba, con caroselli di auto che hanno invaso le strade dell’isola più grande dell’arcipelago delle Pelagie. E molte bandiere tricolori che sventolavano facendo dimenticare per poche ore l’emergenza sbarchi a Lampedusa

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO