Home / Secondo Piano  / E’ grave la bambina di tre anni sbalzata dalla vettura sulla quale viaggiava anche un 14enne deceduto in un violento incidente sulla A18
   

E’ grave la bambina di tre anni sbalzata dalla vettura sulla quale viaggiava anche un 14enne deceduto in un violento incidente sulla A18

 

Sono due i morti nell’incidente stradale che ha coinvolto, prima della mezzanotte di ieri, due autovetture sull’autostrada A18, Catania-Messina, tra Fiumefreddo e Giardini Naxos, in direzione Messina.

Oltre al 14enne che è deceduto sul colpo nell’impatto tra le due auto, è morto in ospedale al Cannizzaro di Catania anche il padre, Santo Previtera, 48 anni, entrambi originari di Gaggi, alla guida di una Polo Volkswagen, e residenti a Giardini Naxos.

Altre quattro persone sono rimaste ferite e trasportate negli ospedali di Taormina e di Catania, al Garibaldi di Nesima, al Policlinico e al San Marco. Una bambina di tre anni è stata sbalzata dalla vettura sulla quale viaggiava il ragazzo morto e sarebbe in condizioni gravissime.

Coinvolto nell’incidente un intero nucleo familiare che stava facendo rientro a casa, a Giardini Naxos, dopo aver partecipato ad un matrimonio.

Non sono ancora chiarissime le dinamiche dell’incidente.

Il conducente della vettura avrebbe perso il controllo del mezzo andandosi a schiantare. Nello scontro è rimasta coinvolta una seconda autovettura, una Fiat Punto.

Sul posto sono intervenute squadre dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Riposto e Acireale e del comando provinciale di Catania. Sul posto anche ambulanze e l’elisoccorso oltre alla polizia stradale che si sta occupando di chiarire come siano andate le cose

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO