Home / Secondo Piano  / Denise Pipitone, l’Italoamericano Tony Di Piazza offre 50 mila dollari a chi fornisce informazioni utili
   

Denise Pipitone, l’Italoamericano Tony Di Piazza offre 50 mila dollari a chi fornisce informazioni utili

 

Arriva una ricompensa per chi fornirà notizie utili sul caso della sparizione della piccola Denise Pipitone.
A mettere a disposizione la cifra di 50 mila dollari è un imprenditore italoamericano, Tony Di Piazza, consigliere del Palermo, che così vuole sostenere le indagini e facilitare il ritrovamento della bambina, o comunque raccogliere notizie che possano essere utili al caso da poco riaperto dalla procura di Marsala.

Alla notizia, Piera Maggio mamma di Denise ha commentato che “si tratta di una persona sensibile”. La stessa ha poi utilizzato i social per condividere l’offerta dell’imprenditore spiegando che non è la prima volta in questi anno che alcune persone si sono spese per la causa, contribuendo alle indagini per la ricerca della verità con iniziative simili a quelle di Tony Di Piazza: “Chi lo sa, forse con questa offerta, chi ha avuto un tentennamento magari – considera Maggio – potrà fornire maggiori dettagli su cose che conosce“.

Poi Piera Maggio in collegamento telefonico con Mattino Cinque, ha poi detto che adesso si aspetta che la verità emerga forte e prepotente, parlando della riapertura delle indagini da parte della Procura di Marsala:  “Quello che chiedo in tutta questa vicenda è verità e giustizia per Denise, perché non si può far sparire una bambina così e farla franca“, conclude la donna.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO