Home / Secondo Piano  / Gli infermieri siciliani sono in agitazione. L’intervento del Nursind
   

Gli infermieri siciliani sono in agitazione. L’intervento del Nursind

 

Gli infermieri siciliani sono in agitazione. Secondo il sindacato di categoria Nursind, le nuove dotazioni organiche in corso di approvazione da parte delle aziende sanitarie non garantiscono aumenti reali di personale. Il segretario del Nursind di Agrigento, Salvatore Terrana, afferma: “Il personale infermieristico è stato incrementato ma non basta. Da parte dei vertici aziendali è stato dimostrato grande impegno per potenziare l’assistenza con circa 200 assunzioni di nuovi infermieri ma adesso tocca alla Regione fare la propria parte. Senza nuove risorse sarà difficile migliorare l’organico e le condizioni lavorative e assistenziali. Il problema è molto accentuato a livello regionale. Ci sono sale operatorie attivate con un solo infermiere. In Sicilia il rapporto infermiere-paziente a volte arriva a 1 su 20 quando il rapporto ottimale dovrebbe essere di 1 su 6. E si verifica lo sforamento sistematico di reperibilità e di straordinari per carenza di personale. Per questo motivo il sindacato ha chiesto un incontro urgente a governo e commissione Salute all’Assemblea Regionale”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO