Home / In evidenza  / Armi a Favara, proposta condanna a 3 anni e 10 mesi di reclusione
   

Armi a Favara, proposta condanna a 3 anni e 10 mesi di reclusione

 

Ad Agrigento, al palazzo di Giustizia, a conclusione della requisitoria, la pubblico ministero, Chiara Bisso, ha proposto al Tribunale la condanna a 3 anni e 10 mesi di reclusione a carico di Michelangelo Bellavia, 32 anni, di Favara, giudicato in abbreviato e arrestato nell’ambito dell’inchiesta della Squadra Mobile di Agrigento cosiddetta “Mosaico” perché, in occasione di una perquisizione domiciliare, è stato sorpreso in possesso di un arsenale di armi, tra due pistole semiautomatiche, un revolver, un silenziatore, e poi 13mila euro in contanti e un “libro mastro” tuttora sotto indagine.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO